Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 5 Giugno 2019 alle 13:30

Emanuele Monti: “Progetto di legge fondamentale per la formazione dei nostri giovani”

Leva Civica Lombarda Volontaria

Iniziato oggi l’iter della legge in III Commissione Regionale Sanità e Politiche Sociali
Emanuele Monti: “Progetto di legge fondamentale per la formazione dei nostri giovani”
Milano, 5 giugno – E’ iniziato oggi in III Commissione Regionale Sanità e Politiche Sociali l’iter del Progetto di Legge n. 71 “Istituzione della Leva Civica Lombarda Volontaria”. In merito è intervenuto il firmatario Emanuele Monti, Presidente della III Commissione e Consigliere Regionale della Lega.
“Si tratta di un progetto di legge – ha affermato Emanuele Monti – presentato dal gruppo della Lega che ridisegna, in chiave autonomista, l’attuale normativa sulla leva civica volontaria nella nostra Regione, andando a creare un servizio civile lombardo indipendente da quello nazionale”.
“La legge – prosegue il Presidente Monti – introduce numerose novità rispetto alla situazione precedente. Innanzitutto va sottolineato l’aumento del compenso destinato ai giovani volontari, che passa dagli attuali 433 a 500 euro al mese per un servizio di 25 ore settimanali”.
“Cambia anche il criterio della residenza in Lombardia, che viene innalzato da 2 a 5 anni. Si introduce poi la possibilità di una compartecipazione della spesa da parte dei Comuni o da Enti del Terzo Settore: questo farà in modo che ai progetti possano partecipare un numero più alto di volontari”.
“Particolare attenzione nel provvedimento – continua Emanuele Monti – è riservata alle persone con disabilità. Una quota dei 4 milioni di euro, con cui sarà annualmente finanziato il provvedimento, verrà destinata per far partecipare alla Leva Civica i giovani diversamente abili o con particolari fragilità, dando quindi un segnale importante e concreto a favore dell’inclusività”.
“Nel complesso – conclude il Presidente Emanuele Monti – si tratta di un progetto di legge fondamentale per la formazione dei nostri giovani, dando loro l’opportunità di mettersi al servizio del proprio territorio”.
Ufficio Stampa
Cesare Gariboldi

Please follow and like us:

Lascia un commento