Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 4 Giugno 2019 alle 9:00

GIALLO CERESIO LA SEZIONE INEDITI CHIUDE CON 109 RACCONTI

Porto Ceresio – Sono 109 i racconti che partecipano alla prima edizione di Giallo Ceresio, pervenuti da Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Emilia, Romagna, Friuli, Toscana, Lazio, Campania, Marche, Abruzzo, Umbria, Calabria e Sicilia. Sono arrivati racconti anche dalla Svizzera Italiana, da Zurigo, Parigi e dall’Irlanda.
L’età dei partecipanti è compresa tra i 19 e i 92 anni, 57 racconti sono stati scritti da uomini e 52 da donne.
Ben trenta racconti sono stati ambientati, anche parzialmente, a Porto Ceresio e concorrono al Premio Speciale Porto Ceresio, mentre i partecipanti al Premio Speciale Claudio De Albertis – Giovani Autori sono 14.
Il lago più gettonato è il lago Ceresio, tra gli altri laghi il più amato è stato il lago Maggiore seguito dai laghi di Como, Orta, Garda, Varese, Bracciano, Trasimeno e Avigliana.
Il format di abbinare giallo e lago si è ancora una volta rivelato vincente e ha appassionato gli autori che per rendere più veritieri i racconti si sono spesso recati a fare sopralluoghi nelle località di lago dove sono ambientati i racconti.
I racconti verranno esaminati da una pre-giuria italo – svizzera composta da Tita Bernasconi municipale cultura e tempo libero di Brusino Arsizio, Marisa Brunati presidente Biblioteca comunale di Porto Ceresio Ornella Donna docente ricercatore Università di Torino Scienze della Comunicazione, Ambretta Sampietro ideatrice concorsi Giallo Stresa e Gialli sui Laghi, Ulrich Selinger presidente Amici dell’angolo di lettura di Brusino Arsizio che sceglierà i venti finalisti. I vincitori saranno determinati da una seconda giuria composta da Franco Forte direttore editoriale Giallo Mondadori, Urania e Segretissimo e direttore responsabile Writers Magazine Italia, Carmen Giorgetti Cima traduttrice e consulente editoriale, Camilla Mainardi già giornalista della rete televisiva svizzera RSI, Patricia Martinelli giornalista Mondadori Casa editrice Universo e autrice di Diabolik, Stefano Vassere direttore del Sistema Bibliotecario Ticinese e delle Biblioteche cantonali di Bellinzona, Locarno e Mendrisio. Affiancherà la giuria, per l’assegnazione del Premio Giovani Autori, Carla De Albertis, presidente del Comitato Premio Claudio De Albertis.
Molto soddisfatti gli organizzatori, la Pro Loco e il Comune di Porto Ceresio, che danno appuntamento al 15 settembre in Piazza Bossi, per la premiazione nella splendida cornice del golfo di Porto Ceresio.
Il premio è patrocinato dall’ assessorato alla Cultura di Regione Lombardia, dal Dipartimento dell’Educazione, della Cultura e dello Sport della Repubblica e Cantone Ticino, dalla Comunità di lavoro Regio Insubrica e dalla Camera di Commercio di Varese, con la collaborazione e il sostegno di Comitato Premio Claudio De Albertis, Assicurazioni Generali Musajo Somma s.n.c. – Varese Città Giardino, VOX LIBRI e Writers Magazine Italia.
 
 

Please follow and like us:

Lascia un commento