Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Legnano, Altomilanese, Grancasa, crisi, ben 158 a rischio licenziamento

Grancasa in crisi e a farne direttamente le spese sono i ben 158 dipendenti che rischiano una procedura di licenziamento collettivo.

La pratica sarebbe avviata da diverse società, quali Grancasa S.p.A., Mercatone di Desenzano, S.r.l., Mercatone dell’Umbria S.r.l. e Gest Due S.r.l., del Gruppo Grancasa. 

“Il Gruppo Grancasa ha confermato tutti i complessivi 158 esuberi inseriti nelle diverse procedure,sottraendosi a qualsiasi confronto per trovare soluzioni alternative ai licenziamenti e respingendo ogni tipo di proposte che la delegazione sindacale ha avanzato” informano dalla Filcams Cgil Ticino Olona.

Nonostante la direzione aziendale abbia confermato che anche maggio si chiuderà con un +7% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso testimoniando la crescita del fatturato è stata attivata la procedura dichiarando che è l’unico modo per tentare di salvare l’azienda.

Il sindacato ha deciso di proclamare lo stato di agitazione dichiarando due giornate di sciopero nazionale da tenersi il 26 e 27 maggio a Legnano, con presidio attivo davanti alla sede del Gruppo di Via Carlo Jucker.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento