Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

“Vecchia Guardia”. Mega-operazione anti-droga di Procura di Busto e Carabinieri di Varese

di Giuseppe Criseo


L’indagine è stata denominata “Vecchia Guardia”

Procura della Repubblica di Busto Arsizio (VA) e Nucleo Investigativo dei
Carabinieri di Varese hanno smantellato ingenti quantità di stupefacenti con 11
arresti tra Varese, Milano e Pavia.

Gli arrestati sono 10 persone (8 italiani e 2 marocchini).

L’indagine è stata denominata “Vecchia Guardia” in quanto nel gruppo erano
presenti varie e vecchie conoscenze delle Forze dell’Ordine: “tre gruppi
criminali dediti all’importazione di ingenti quantità di hashish e marijuana da
rivendere all’ingrosso, mettendo in atto una reciproca collaborazione
finalizzata a reperire lo stupefacente di migliore qualità al minor prezzo sul
mercato (stimato in un volume di affari pari a circa kg. 100 di stupefacenti al
mese).” I marocchini erano residenti tra Busto Arsizio e Legnano.

Le indagini hanno riguardato anche persone fuori dalla Lombardia, si parla
di quantitativi enormi tra oltre 60 kg. tra hashish e marijuana, oltre ad a
precedenti importazioni: “1190 kg. di hashish sequestrati il 26 febbraio 2016 a
Legnano (MI) dall’allora Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza
di Pavia, e i 710 kg. di hashish sequestrati il 5 dicembre 2016 a Melegnano
(MI) dal NORM di Novi Ligure (AL).”

La droga proveniva dal Marocco, passava in Spagna e rivenduta all’ingrosso
tra Varese e Milano.

Come si erano organizzati per arrivare a invadere il mercato? Utilizzavano
la tecnologia: “un efficace sistema di cifratura degli sms utilizzato per
scambiarsi reciprocamente le nuove utenze telefoniche (variate sovente) da
utilizzare, così da poter conversare in sicurezza: stabilito precedentemente un
codice alfanumerico, i criminali ricevevano un sms apparentemente
incomprensibile che una volta decodificato, rilevava la nuova utenza telefonica
“pulita” da dedicare all’attività criminale.”

Ad Olgiate Olona sono state sequestrate dosi di hashish.

Sono state inoltre eseguite 11 perquisizioni nelle province di Varese e
Pavia a carico di altrettanti indagati, in esito alle quali un 55enne di
Castellanza è stato trovato in possesso presso la sua abitazione in Olgiate
Olona (VA) di oltre 2 kg. di hashish e pertanto arrestato nella flagranza di
reato.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento