Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Slot machine, salvato dal suicidio dopo le troppe perdite al gioco

Un muratore di 56 anni è stato salvato dalla polizia di Milano prima che si suicidasse a causa delle ingenti perdite che hanno messo nei guai tutta la famiglia.

Non riusciva a smettere di giocare alle slot, e per l’uomo erano diventate una vera persecuzione.

A dare l’allarme è stato il fratello che non riuscendo a ,mettersi in contatto con lui ha avvisato le forze dell’ordine.

Contattato solo tramite telefono, grazie allo stratagemma le forze dell’ordine sono riuscite a temporeggiare e a localizzarlo, salvandogli la vita dato che l’uomo disperato, stava togliendosi la vita in un capannone, seduto in macchina con il motore acceso e il tubo del gas collegato all’abitacolo.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento