Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

DEBITI P.A., COMI (FI): “PREOCCUPAZIONE PER DATI CGIA, IL GOVERNO INTERVENGA E INTRODUCA MODELLO SPAGNOLO”

riceviamo e pubblichiamo

“Debiti dei grandi Comuni, il governo intervenga: nella mia legge in Europa il modello spagnolo, che sospende i trasferimenti statali agli enti locali che non pagano i propri fornitori nei tempi previsti”. A proporlo è Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia e vicepresidente del Gruppo PPE, che commenta “con preoccupazione” il dato emerso da un report della CGIA di Mestre, secondo cui al 31 dicembre 2018 i principali Comuni italiani avevano 3,6 miliardi di euro di debiti nei confronti dei propri fornitori.

“Nella mia relazione sulla direttiva sui ritardi di pagamento, approvata a larga maggioranza a gennaio dal Parlamento Europeo – sottolinea Lara Comi – è prevista anche l’introduzione di un sistema di segnalazione da parte dell’amministrazione centrale nei confronti degli enti locali inadempienti, sul modello già sperimentato con successo in Spagna. In sintesi, l’amministrazione centrale si riserva la possibilità di sospendere i trasferimenti e gli stanziamenti ordinari a favore del bilancio dell’ente locale, qualora quest’ultimo non paghi i propri fornitori entro i termini previsti, in modo tale da disincentivare le amministrazioni periferiche a saldare le fatture in ritardo”. L’invito di Comi al governo è di “agire, e non limitarsi a proclami per affrontare il grave problema dei ritardi di pagamento della Pubblica Amministrazione”.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento