Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

SOMMA LOMBARDO: CONTROLLI IN STAZIONE E UN ARRESTO DOPO INSEGUIMENTO

Non si ferma all’alt dei Carabinieri: arrestato.

Somma Lombardo (VA), 11 maggio 2019 –
Nel tardo pomeriggio di giovedì i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della
Compagnia di Gallarate, nel corso di un servizio perlustrativo nel Comune di
Somma Lombardo, hanno intimato l’alt al conducente di un ciclomotore che
circolava con una targa esagonale non più utilizzabile. Il conducente, un
28enne del luogo, invece di fermarsi all’alt ha accelerato e forzato il posto
di controllo. L’inseguimento ha avuto termine poco dopo quando il giovane, al
termine di una serie di manovre spericolate, si è schiantato contro l’auto dei
Carabinieri. Rimasto illeso, è stato controllato dai militari, che hanno così
scoperto il motivo della fuga: circolava senza assicurazione e deteneva alcune
dosi di cocaina, hashish e marijuana per un peso complessivo di circa 15
grammi. I Carabinieri della Compagnia di Gallarate hanno quindi perquisito l’abitazione
del giovane motociclista, dove hanno sequestrato un bilancino elettronico per
pesare la droga, altri 40 grammi hashish, 50 grammi di marijuana ed una targa di
un altro motorino rubato.

L’uomo, arrestato per resistenza a
pubblico ufficiale, ricettazione e detenzione illecita di sostanza stupefacente
è stato associato agli arresti domiciliari. All’esito del giudizio
direttissimo, celebrato nella giornata di ieri presso il Tribunale di Busto
Arsizio, l’arresto è stato convalidato ed il giudice ha disposto un anno di
detenzione domiciliare.

Somma
Lombardo (VA) – in casa un etto di cocaina: arrestato dai Carabinieri.

Somma Lombardo (VA), 11 maggio 2019
– Nel pomeriggio di ieri, venerdì 10 maggio, i Carabinieri della Stazione di
Somma Lombardo, in collaborazione con le unità cinofile anti-droga dell’Arma,
hanno effettuato un massiccio servizio di controllo del territorio finalizzato
alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno
identificato numerosi individui sia all’interno degli esercizi commerciali che nei
pressi della stazione ferroviaria, facendo intervenire i cani antidroga nelle
zone del paese comunemente interessate dallo spaccio di droga. Durante le
operazioni è stata anche perquisita un’abitazione, segnalata da alcuni
cittadini a seguito di diversi movimenti sospetti, dove sono stati trovati 105
grammi di cocaina ed un bilancino di precisione utilizzato per pesare e dosare
la droga. Il proprietario dell’appartamento, G.C., italiano di 55 anni
nullafacente e pregiudicato, che aveva occultato la cocaina all’interno di un
beauty case “fiutato” dal cane anti-droga, è stato arrestato e sottoposto agli
arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo, che si svolgerà nella
mattinata odierna presso il Tribunale di Busto Arsizio.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento