Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Salone del Libro, Pro Loco d’Italia presenta “Salva la tua lingua locale”

È fitto e qualificato il programma degli eventi che l’Unione Nazionale delle Pro Loco presenterà nel corso della trentaduesima edizione del “Salone internazionale del Libro” di Torino. In scaletta cinque incontri che, confermando la sinergia sancita negli anni scorsi, saranno ospitati nello stand della Fuis (Federazione Unitaria Italiani Scrittori), padiglione Oval, stand X88.

Nel corso della mattina ampio spazio al premio letterario nazionale “Salva la tua lingua locale”; alle 12.30 si presenterà il bando della sesta edizione e l’istituzione del “Premio De Mauro” che prevede una nuova sezione dedicata ai lavori scientifici.

I riflettori sul premio “Salva la tua lingua locale” si accenderanno già alle 12 con l’illustrazione delle novità introdotte per la sezione “Scuola”, a partire dall’intesa avviata con il Miur, nell’ambito del protocollo siglato fra l’Unpli ed il Ministero dell’Istruzione. La mattinata sarà aperta, alle 11.30, dalla presentazione della quattordicesima “Festa del libro” di Zafferana (Ct), iniziativa che nell’edizione 2019, appena conclusasi, ha coinvolto 10mila studenti dalle scuole dell’infanzia alle scuole secondarie di 2°grado. Il programma degli eventi prosegue nel pomeriggio con due contributi dal Trentino.

Alle 15.00, l’illustrazione del libro “La chiesetta alpina sul Monte Bondone di Ettore Sottsass senior a Vanéze” (a cura di F. Campolongo, S. Costa e C. Volpi, RS Editore, Trento 2018), monografia con la quale la Pro Loco Monte Bondone, grazie a prestigiose collaborazioni, ha ridato dignità e visibilità al gioiello dimenticato dell’architetto Ettore Sottsass.

A seguire la presentazione del volume “Volontari, persone da vivere” (di I. Povinelli, A. Castelli, C. Dallape’, F. Aste, Grafiche Stile Editore, Rovereto 2019), una raccolta di racconti, riflessioni e istantanee di personaggi che in modo fresco e innovativo traccia un’immagine dei volontari delle Pro Loco.

Please follow and like us:

Lascia un commento