Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Emanuele Monti (Lega): “Più efficienza per i cittadini con l’agenda unica per le prenotazioni”

Sanità Lombardia, presentati due emendamenti alla Legge di Semplificazione.

Milano, 8 maggio – “Un unico sistema di prenotazione per le visite mediche e gli esami, sia per le strutture pubbliche che per quelle private. In questo modo i cittadini lombardi potranno avere un sistema sanitario ancora più efficiente e razionale”.
Così Emanuele Monti (Lega), Presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia, che ha proposto due emendamenti al pdl 66 sulla Semplificazione, che intervengono introducendo l’agenda unica delle prenotazioni.
“L’obiettivo che abbiamo come Commissione è quello di potenziare sempre di più l’offerta sanitaria regionale, rendendo più veloci e semplici le azioni che gli utenti devono compiere per poter accedere alle prestazioni sanitarie – spiega Monti – in questo caso, grazie a questi emendamenti alla legge di Semplificazione, le strutture sanitarie, sia pubbliche che private, dovranno utilizzare un unico sistema di prenotazioni, quello previsto da Regione”.
“Se non venisse utilizzato il sistema unico – continua il Consigliere regionale – l’erogatore del servizio andrebbe incontro alla mancata remunerazione di ogni prestazione prenotata al di fuori di tale sistema. Inoltre, i costi di adesione e i costi per la prenotazione delle prestazioni da parte dei cittadini sono a carico del fondo sanitario regionale”.
“Con un altro emendamento – aggiunge Monti – intendiamo sostenere l’integrazione con la piattaforma regionale a supporto della presa in carico dei sistemi informativi dei Medici di medicina generale e dei Pediatri di libera scelta, utilizzati per l’adesione al percorso di presa in carico per la redazione del piano assistenziale individuale, anche in relazione all’attuazione delle norme nazionali sul Fascicolo Sanitario Elettronico e Profilo Sanitario Sintetico”.
“ In quest’ottica – conclude l’esponente della Lega – Regione Lombardia si deve impegnare, come chiediamo nell’emendamento, a garantire un contributo annuo quale integrazione al contributo già esistente”.

Please follow and like us:

Lascia un commento