Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

1° MAGGIO, MAI CON I SERVI DEI PADRONI CHE ALIMENTANO LE STRAGI SUL LAVORO

1° MAGGIO, MAI CON I SERVI DEI PADRONI CHE ALIMENTANO LE STRAGI SUL LAVORO
Ecco cosa tuona  Giuseppe Alviti ( Sindacato Europeo Lavoratori)

L’aumento delle morti sul lavoro sono causa diretta della precarizzazione dei contratti di lavoro, a partire dalla Legge Biagi per finire al jobs act e all’eliminazione dell’art. 18.

I principali responsabili sono CGIL – CISL e UIL che con la loro sudditanza al PD hanno lasciato che si cancellassero, senza colpo ferire, anni di lotte e conquiste sindacali.

La parziale applicazione della normativa sulla sicurezza sul lavoro è soprattutto dettata dal numero esiguo di ispettori e tecnici che dovrebbero effettuare i controlli sui luoghi di lavoro. 

Il D.Lgs 81/2008 con gli anni e’ stato depotenziato della sua efficacia dal punto di vista sanzionatorio e indebolito il ruolo del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

I lavoratori non hanno bisogno né del concertone né di belle parole cariche di ipocrisia ma di azioni concrete a tutela della loro incolumità e garanzia occupazionale.

I lavoratori hanno bisogno di un sindacato conflittuale che rivendichi con forza le ragioni del mondo del lavoro.  Basta con i sindacati servi dei padroni.

1° Maggio di lotta, buona lotta a tutti.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento