Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 24 Aprile 2019 alle 8:53

Cultura, nasce a Parigi la rete italiana delle ong accreditate Unesco

La firma dell'intesa, presenti per l'UNPLI il responsabile cultura, ambiente e territorio, Fernando Tomasello e il responsabile per i rapporti con l'UNESCO, Gabriele Desiderio.
La firma dell’intesa, presenti per l’UNPLI il responsabile cultura, ambiente e territorio, Fernando Tomasello e il responsabile per i rapporti con l’UNESCO, Gabriele Desiderio.

Le associazioni italiane accreditate presso il Comitato intergovernativo UNESCO per la Salvaguardia del patrimonio culturale immateriale si uniscono in rete.

L’intesa è stata siglata ieri a Parigi, a margine dell’incontro organizzato dall’UNESCO per valorizzare al meglio il ruolo delle ong accreditate all’interno della Convenzione del 2003 per la salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale.

La rete è composta dalle seguenti sette associazioni: Unione Nazionale Pro Loco d’Italia (UNPLI); Società Italiana per la Museografia e i Beni DemoEtnoAntropologici (SIMBDEA); MUSA (Musiche, Canti e Danze tradizionali delle Quattro Province); Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa; Associazione Culturale “Circolo della Zampogna”; Associazione per la Conservazione delle Tradizioni popolari; Associazione Culturale Musicale-Etnica “TOTARELLA – Le Zampogne del Pollino”.

Fra i principali obbiettivi della rete, realizzare azioni di sensibilizzazione e accreditamento presso le istituzioni preposte alla salvaguardia e alla valorizzazione dei patrimoni culturali immateriali e favorire la trasmissione intergenerazionale dei saperi.

Al centro dell’intesa anche la promozione della partecipazione a progetti interregionali, nazionali e internazionali per la salvaguardia del patrimonio immateriale.

Fra gli obbiettivi della rete anche costruire occasioni di rafforzamento di capacità e progettazione comune tra diversi stakeholders e shareholders, promuovendo l’incontro e lo scambio tra i saperi esperti, i ricercatori, i gruppi, le comunità di eredità e gli individui, anche in un’ottica di formazione permanente; promuovere regolari momenti di aggiornamento e formazione per i soggetti della rete, facendo seguito, a livello nazionale, alle riunioni del Comitato intergovernativo, le Assemblee Generali e le riunioni del Forum delle ONG accreditate (ICH NGO Forum).

“Esprimo soddisfazione per l’avvio dell’importante sinergia fra tutte le ong accreditate all’Unesco, un risultato che abbiamo fortemente voluto” sottolinea il presidente dell’Unpli, Antonino La Spina.

Le associazioni italiane accreditate all’Unesco già elencate fanno parte anche dell’Ich Ngo Forum (www.ichngoforum.org) che riunisce le più attive ong accreditate a livello mondiale presso il Comitato intergovernativo UNESCO per la salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale; la piattaforma è stata ideata ed è aggiornata e gestita dall’Unpli.

Please follow and like us:

Lascia un commento