Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 20 Aprile 2019 alle 12:27

Arsenale e contanti trovati a casa di un pensionato

Un ex imbianchino oggi pensionato di 69 anni è stato arrestato per la detenzione di 38 armi da fuoco, tra pistole e fucili.

L’arsenale ritrovato era in particolare nascosto sotto la pancia della vasca da bagno.

Gli investigatori della Squadra mobile sono arrivato alla scoperta grazie ad una “soffiata”

Originario di Gela, ex imbianchino, residente a Cinisello da decenni, è considerato di fatto un insospettabile avendo una sola denuncia per minaccia e ingiuria.

Nella sua abitazione sono stati recuperati 13 revolver, 15 pistole, 10 armi lunghe tra cui un fucile da guerra, 3.420 cartucce e diversi silenziatori.

Oltre alle armi, sono stati trovati ben 49mila e 500 euro e una delle ipotesi al vaglio delle forze dell’ordine porta a ritenere che l’uomo fosse in realtà il custode per conto di altri.

Please follow and like us:

Lascia un commento