Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 18 Aprile 2019 alle 11:10

Palermo: il sottosegretario Armando Siri indagato per corruzione

Palermo: il sottosegretario Armando Siri indagato per corruzione
Palermo: il sottosegretario Armando Siri indagato per corruzione

Dice di “cadere dalle nuvole” il leghista Armando Siri indagato per corruzione in una inchiesta della Direzione investigativa antimafia di Trapani su presunte irregolarità nel settore dell’eolico

L’indagine della Direzione investigativa antimafia di Trapani, per conto della procura di Palermo,verte su presunte irregolarità nel settore dell’eolico e ipotizza su presunte irregolarità per agevolare aziende vicine all’imprenditore trapanese Vito Nicastri e con il sottosegretrio leghista so no indagate altre nove persone.
Anche i PM di roma conducono un’indagine parallela ipotizzando uno scambio di favori, utilità e denaro per agevolarealcune aziende che gravitano intorno a Vito Nicastri di Alcamo che, pur essendo agli arresti domiciliari da un anno, avrebbe continuato a tirare le fila del suo impero eolico tramite un parente.
Per l’accusa Siri avrebbe ricevuto denaro per modificare un norma da inserire nel Def 2018 che avrebbe favorito l’erogazione di contributi per le imprese che operano nelle energie rinnovabili, atraverso Paolo Arata, ex deputato di Forza Italia responsabile del programma della Lega sull’Ambiente (la norma non fu mai approvata).
A sua volta, Arata è coinvolto nel ramo romano dell’inchiesta per concorso in corruzione ed è indagato anche a Palermo per corruzione e intestazione fittizia di beni.
Il professore, per iPM i pm siciliani savrebbe avuto rapporti d’ affari con l’imprenditore dell’eolico Vito Nicastri considerato tra i finanziatori della latitanza del boss Matteo Messina Denaro, ma .

Per i magistrati però Siri non sarebbe stato a conoscenza dei legami tra l’imprenditore mafioso e l’ex parlamentare.

“Non so niente. Non ho idea, non so di cosa si tratti. Devo prima leggere e capire. Ho letto di nomi che non so”
ha commentato Siri a caldo.

Please follow and like us:

Lascia un commento