Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 17 Aprile 2019 alle 9:21

Regione Lombardia, visitabili i nuovi treni in Piazzale Cadorna

di Paolo Bossi

Sul piazza antistante la stazione di Milano Cadorna da oggi fa bella mostra di sé il modello a grandezza naturale dei nuovi treni a due piani destinati alle linee ad alta frequentazione, che entreranno in servizio in Lombardia a partire da maggio 2020. Questi convogli rientrano nel programma di rinnovamento della flotta approvato e finanziato con 1,6 miliardi da Regione Lombardia.

È la Hitachi Rail, l’azienda che si è aggiudicata la gara e che produrrà i 100 treni su due piani. Sono dotati di tutte le più moderne tecnologie e realizzati con particolare attenzione al comfort, all’accessibilità e alla sostenibilità ambientale.

Il mock up, che riproduce un vagone in scala 1:1 completo di cabina e testata anteriore, può essere visitato dal 17 aprile al 3 maggio 2019, tutti i giorni tra le 8.30 e le 18.30 (il 21 e 22 aprile e il 1 maggio fino alle 18). E’ accessibile tramite scale esterne o attraverso una pedana laterale.

Nel 2017, la Giunta regionale aveva varato il piano di investimenti per l’acquisto di 161 nuovi treni destinati al servizio ferroviario. Il piano ha l’obiettivo di ridurre l’età media dei mezzi che ad oggi è di circa 18 anni e che arriverà a circa 12 anni intorno al 2025.

Grazie all’introduzione di nuovi treni sarà possibile attivare i nuovi servizi previsti dal recente Programma Regionale della Mobilità e dei Trasporti (PRMT), quali, ad esempio, le nuove linee S intorno all’area milanese (S14-S18), lo sviluppo dei servizi regionali intorno ai capoluoghi di provincia, come ad esempio Bergamo e Brescia. Questo permetterà di far crescere i viaggiatori da 735.000 al giorno a 1 milione di passeggeri al termine del piano di rinnovo.

Lascia un commento