Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Movimento 5 Stelle – Regionalizzato il Servizio di Navigazioni dei Laghi

Importante decisione assunta oggi a Palazzo Pirelli durante la seduta consiliare: il servizio di navigazione dei laghi è diventato di competenza di Regione Lombardia.

E’ stata infatti approvata all’unanimità la risoluzione “Conferimento alla regione ed agli enti locali di funzioni e compiti di trasporto pubblico locale” che prevede la gestione statale per la navigazione dei Laghi di Como, Maggiore e di Garda sia trasferita alle regioni territorialmente competenti e quindi a Regione Lombardia.

“La regionalizzazione del servizio di navigazione dei laghi doveva vedere compimento 20 anni fa dato che il termine per il conferimento della competenza è scaduto il 1° gennaio 2000 – ha dichiarata Raffaele Erba durante il suo intervento – Accogliamo con favore l’iniziativa, una scelta che ci piace anche nell’ottica di quel regionalismo differenziato che può portare ad un miglior impiego delle risorse e a un maggior riavvicinamento delle istituzioni al territorio”.

Secondo il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, in questo processo sarà importante riuscire a coinvolgere le amministrazioni locali senza perdere altro tempo.

“È un tema su cui dobbiamo continuare a lavorare di concerto ed è un tema 
dei territori che deve trovarci uniti – sostiene – Sappiamo che i tempi di attuazione non saranno brevi, teniamo presente per esempio che due laghi sono condivisi con altre due regioni. Ma non per questo devono diventare un pretesto per facili strumentalizzazioni”.

L’obiettivo finale è migliorare i servizi offerti ai cittadini.

“Questa sarà l’opportunità per avviare un progetto organico di intermodalità dei trasporti di cui dovrà necessariamente farsi carico Regione Lombardia. Speriamo che la Regione riesca a cogliere l’importanza della sfida, vista la pressante esigenza di ridurre il traffico su gomma e di avviare il decongestionamento delle tratte stradali, con risvolti positivi anche sulla lotta all’inquinamento. Cogliamo l’occasione anche per una maggiore integrazione con gli altri mezzi di trasporto: oggi l’obiettivo deve essere fornire un servizio di trasporto pubblico che sia una valida alternativa al mezzo privato”, conclude Raffaele Erba.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento