Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 1 Aprile 2019 alle 11:50

XII Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale,

In occasione della giornata si celebra la XII Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, la manifestazione promossa ed organizzata da Anffas Onlus che, con l’ormai consueta formula “Anffas Open Day” si pone l’obiettivo di diffondere la cultura della disabilità basata sui diritti umani per promuovere un futuro in cui nessuno sia più discriminato a causa della disabilità e in cui vengano garantiti a tutti pari opportunità e piena inclusione sociale.

Il tema conduttore dell’Anffas Open Day 2019 è “La mia voce conta”. Anffas Varese e Fondazione Renato Piatti onlus hanno voluto interpretare questo argomento cogliendo l’occasione per trasformarlo in un momento di riflessione socio culturale interno.

Tutti
sogniamo e ognuno di noi cerca di realizzare, il più possibile, i
propri desideri ma questo non è così scontato nelle persone con
disabilità intellettiva e/o relazionale. Che sognino e abbiano desideri è
fuori discussione. Che riescano ad esprimerli e soprattutto a
realizzarli non è sempre così scontato.

Le
convenzioni sui diritti umani non hanno mai esplicitato con chiarezza
il diritto di esprimere e di realizzare i propri sogni e desideri e, per
questa ragione, in occasione di Anffas Open Day 2019, Fondazione Piatti
e Anffas Varese hanno scelto di promuovere proprio questo diritto.

Gli operatori dei centri di Fondazione Piatti sono già da tempo al lavoro per approfondire e raccogliere i desideri degli ospiti – siano essi bambini, adulti o anziani – sfruttando i più diversi mezzi di comunicazione ed espressione che ogni singola persona è in grado di produrre.

Ci sono già i primi risultati. Piero
sogna di andare a New York, Francesca vorrebbe una vacanza al mare più
lunga, Margherita vorrebbe andare al concerto di Laura Pausini e Aldo
alla partita di basket e poi a mangiare la pizza…

Per
i più piccoli, invece, si lavorerà insieme ai genitori per capire i
desideri dei loro figli e metterli in condizione di esprimerli.

Gli
“elenchi dei desideri” saranno esposti in modo ben visibile in ogni
centro e rappresenteranno un impegno forte da parte di Anffas Varese e
Fondazione Piatti a tenere conto sempre dei desideri espressi dai loro
ospiti per pianificare le attività future.

I desideri espressi saranno, poi, raccolti ne “Il libro dei desideri” che sarà la prima iniziativa in programma per festeggiare i 20 anni di Fondazione Renato Piatti onlus.

Domani i 16 centri di Fondazione Piatti e Anffas saranno aperti a tutti coloro che avranno il piacere di festeggiare la XII Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale.

Ad accogliere i cittadini le persone con disabilità, i loro genitori e familiari, gli associati Anffas, gli operatori, i volontari e tutti coloro che a vario titolo collaborano con l’obiettivo primario di diffondere la cultura dell’inclusione sociale, delle pari opportunità, della non discriminazione.

Il fil rouge per festeggiare in tutti i centri è un brindisi. In particolare al Polo di Varese (Bobbiate, Bregazzana, Brunella) si brinderà dalle 14:30 alle 15:30.

Il CRS e il CDD Besozzo, dalle 10 alle 12, ospiteranno gli studenti delle classi V Istituto Stein di Gavirate per laboratori insieme agli ospiti con un aperitivo finale.

Al RSD San Fermo il brindisi si terrà alle 15:30 insieme ai bambini della Scuola elementare e ai loro insegnanti. A Sesto Calende il rinfresco è in programma alle 15:30.

Please follow and like us:

Lascia un commento