Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 30 Marzo 2019 alle 1:02

Samarate Classica

Programma
J.S.Bach dalla Toccata BWV 913: Fuga
J.S. Bach: Corale dalla Cantata BWV 147
A.Vivaldi Stabat Mater per contralto e orchestra RV 621
I. Stabat Mater II:Cujus animam gementem III: O quam tristis
J.S.Bach dalla Passione secondo Matteo BWV 244 Corale n.25
IV Quis est homo V. Qui non posset contristari VI Pro peccatis suae gentis
J.S.Bach dalla Passione secondo Matteo: Corale n. 37
J.S. Bach dalla Toccata BWV 914 Fuga
VII.Eia Mater VIII. Fac ut ardeat cor meum
J.S.Bach dalla Passione secondo Matteo: Corale n. 62
IX Amen
W.A.Mozart Ave Verum
J.S.Bach dalla Toccata BWV 915 : Fuga

Olivia Antoshkina, nata in Russia, inizia lo studio del canto lirico nella scuola di musica della sua città natale Zelenodolsk. Si laurea in canto lirico al Collegio Musicale Gnessin di Mosca e successivamente si trasferisce in Italia. Consegue il diploma triennale di canto presso il Conservatorio Bonporti di Trento e nel 2017 si diploma in canto lirico presso il Conservatorio Verdi di Milano.
Attualmente sta studiando con la Signora Bianca Maria Casoni,lavorando nel coro di Teatro della Scala.
Orchestra Filarmonica Europea. L’orchestra è nata nel 1989 con il nome di Orchestra sinfonica varesina. Da allora un numero sempre maggiore di musicisti ne hanno fatto parte e molti di loro sono stranieri: fino ad oggi si registrano rappresentanti di Ungheria, Russia, Yugoslavia, Polonia, Albania, Spagna, Romania, Olanda, Turchia, Francia, Lituania, Serbia, Ucraina, Brasile. Anche il repertorio si è via via ampliato e spazia tra quello sinfonico, operistico e sacro. Numerosi anche i solisti invitati e i direttori ospiti e frequenti gli incontri a scopo didattico con le scuole: nella maggior parte dei concerti si è data la possibilità ad alunni di scuole dalle elementari alle superiori di assistere alla prova generale presentata in forma di lezione. Finora (2018) oltre 15.000 alunni vi hanno partecipato. Questa attività è stata ufficialmente riconosciuta dal Provveditorato agli studi della Provincia di Varese che nel 94 ne ha dato il patrocinio. Nel 1997 l’orchestra ha accompagnato la Corale G.Verdi di Samarate nella tournée estiva in Ungheria esibendosi nelle città di Sukosd, Kalocsa e Kecskemet. In questa occasione gli orchestrali italiani sono stati affiancati da colleghi ungheresi: Czutor Zsolt, Lilla Szentmihalyi, Andrea Czisar, Andrea Szigeti
(violini), Zsolt Otvos (tromba). Concretizzando così i propositi di collaborazione internazionale che animano l’Associazione Musicale Mozart di Gallarate, ente supervisore dell’orchestra stessa.
Numerosi i cori (ad oggi 38 )che hanno collaborato con l’orchestra: Corale “G.Verdi” di Samarate , Schola Cantorum di Casorate , Coro polifonico “Città di Saronno” , Corale Amadeus di Cuveglio , Schola Cantorum di Golasecca , Corale di Ferno , Corale “Vivaldi” di Sannazzaro (PV), Cantores Mundi (Borgosesia), Coro Polifonico Cremonese , Coro Euphonia Carbonate , Schola Cantorum Ars Nova di Cerro Maggiore , Corale lirica Ambrosiana , Coro Musicumozart di Nerviano, Corale G.Verdi di Ostiglia (MN) , Corale lirica Ponchielli – Vertova (Cremona) , Coro Jubilate Deo Milano , Coro Polifonico Città Studi Milano , Coro Calauce di Calolziocorte (LC) , Coro Città di Milano , Coro Handel (Milano) , Coro Città di Como , Coro dell’universita’ di Ratisbona ( Germania), Coro Città di Saronno , Coro S.Leonardo e Murialdo (MI) , Cappella arcivescovile S.Maria dei Servi (BO) , Coro Quadriclavio (BO) , Coro Canticorum Milano , Coro”Viotti” Vercelli, Coro dell’Istituto Musicale Brera Novara, Coro Città di Desio , Schola Cantorum S.Gregorio Magno Trecate (NO) , Coro San Marco Pordenone , Coro di voci bianche “Don Gambino” di Trecate (NO) , Salzburg Mozartchor , Coro J.Despres di Varese , Coro dell’Università degli Studi di Milano , Coro Musikè di Meda , Coro Laudamus di Nerviano (MI) , anch’essi avvicendatisi in un ottica di scambi culturali che dal
2001 ha assunto dimensioni internazionali con la partecipazione del grande Coro dell’Università di Regensburg (Germania) ad una tournée in Italia e con l’esecuzione del Requiem di Verdi in varie località tra cui la famosa Abbazia di S.Giacomo a Pontida.in occasione del centenario della morte di Verdi. . Nella Pasqua 2000 l’Orchestra ha partecipato con un concerto alle manifestazioni ufficiali per il Giubileo presso la Certosa di Pavia.. Nel 2004 ha eseguito il Requiem di Mozart a Milano nella prestigiosa Chiesa del Carmine con il coro Citta’ di Milano. Dal 98 ha la propria stagione sinfonica annuale presso il centro Aloisianum di Gallarate. Nel 2006 ha collaborato con il Mozartchor di Salisburgo per l’esecuzione del Requiem e di una selezione di brani dal Flauto magico in occasione del 250° anniversario della nascita di Mozart. Fra i solisti che hanno suonato con l’orchestra si citano Fabrizio Meloni (1° clarinetto della Scala) che nel 2006, anno mozartiano,ha eseguito il concerto per clarinetto di Mozart, Gabriele Screpis (2007 , concerto per fagotto di Mozart), David Johnson, Sandro Ceccarelli (2007, concerto per 2 corni di Haydn), Olga Zdorenko ( Concerto n.1 di Ciaikovski). Nel 2008 l’orchestra ha suonato con I Virtuosi della Scala (Formisano, De Rosa, Meloni,Screpis e Stagni). Sempre nel 2008 ha eseguito il concerto BWV 1055 di Bach con Francesco Pomarico (1° Oboe dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI).E’ stata diretta da numerosi direttori ospiti tra i quali Massimiliano Caldi. Nel 2009 ha allestito Traviata con scene e costumi al teatro Gassman di Gallarate. L’orchestra ha eseguito l’integrale delle sinfonie e dei concerti di Beethoven, l’integrale dell’Oratorio di Natale di Bach e l’integrale dei concerti per oboe, violino e clavicembalo di Bach. Nel 2010, nell’ambito del bicentenario Chopin, ha avuto come direttore ospite e pianista Maurizio Zanini con il quale si è esibita, fra l’altro, nella prestigiosa stagione degli Amici della Musica di Sondalo ed ha eseguito le Variazioni su là ci darem la mano di Chopin con il pianista Roberto Plano. Nell’aprile del 2010 si è esibita con i solisti della Scala e il cantante viennese Martino Hammerle nella celebre Tonhalle di Zurigo in un concerto acclamatissimo, presenti numerose autorità istituzionali tra cui il Console generale dell’Italia. Nel 2011 ha avuto come solista ospite Maurizio Simeoli, Ottavinista del Teatro alla Scala che ha eseguito il concerto in do magg. per ottavino e “La Notte” per flauto di Vivaldi. Nel 2012 l’orchestra haeseguito il concerto per 2 flauti di Cimarosa con Walter Auer ( 1° flauto dei Wiener Philharmoniker) e Davide Formisano e il concerto per 2 clarinetti di Stamitz con Andrea Ottensamer ( 1° clarinetto dei Berliner Philharmoniker) e Fabrizio Meloni. Nel dicembre del 2012 si è esibita nella chiesa di San Marco a Milano in un concerto sponsorizzato da ATM e SEA Aeroporti. Nel 2014 ha eseguito il concerto K 313 con Davide Formisano e il K 191 con il fagottista Marc Engelhardt della Musikhochschule di Stoccarda.nel 2015 ha eseguito il concerto K 412 per corno con Corrado Saglietti (1° corno dell’Orchestra Rai). Nel 2016 ha realizzato una serie di concerti ( l’ultimo in S.Maria delle Grazie a Milano) con il 1° violoncello della Scala, Sandro Laffranchini. Nel 2017 ha completato l’esecuzione integrale delle sinfonie di Mozart. Nel 2018 ha realizzato due Masterclasses internazionali in collaborazione con il Teatro del Popolo di Gallarate (docenti Diego Collino per il Flauto e Olga Zdorenko per il pianoforte con la quale ha eseguito in prima esecuzione assoluta italiana il concerto n. 1 per pianoforte di Franz Xaver Mozart). In questo ambito ha anche eseguito il 2° concerto di Rachmaninoff con il giovane talento spagnolo Ruben Talon ( quale miglior allievo del corso Zdorenko). Nello stesso anno ha eseguito il concerto per flauto K 314 di Mozart con il Flautista Marco Zoni ( 1° flauto della Scala). Nel 2019 Ha indetto una masterclass che ha richiamato giovani da tutta Italia con la pianista Irene Veneziano che si e’ anche esibita in concerto eseguendo il K 488 di Mozart.

Please follow and like us:

Lascia un commento