Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

M5S PREVENIRE LA CORRUZIONE

M5S Lombardia. Aria, Fusione obiettivo storico di M5S, bene approvazione di nostri ordini del giorno a tutela personale e per prevenire corruzione.

“La fusione e la razionalizzazione delle società regionali partecipate è un obiettivo storico del M5S che si realizza dopo anni di battaglia politica.

Certo il centro-destra poteva lavorare meglio. Sono infatti molte le critiche che abbiamo mosso alla nuova società e sono legate all’assenza di un piano industriale e di una rigorosa base tecnico economica per la fusione. Ci preoccupa molto anche la tutela del personale delle tre società e abbiamo ottenuto che quello eventualmente in esubero sia ricollocato nei centri per l’impiego della Lombardia.

Per Aria auspichiamo una vera e propria fusione e monitoreremo che non diventi l’ennesimo carrozzone costoso e ingestibile. Le società che si fonderanno sono state fin qui totalmente resistenti al cambiamento e legate a doppio filo ai gruppi politici che le controllano. Non basta insomma la sola volontà di riformare perché le partecipate funzionino.

In ogni caso l’approvazione dei nostri ordini del giorno migliora di molto la struttura e la robustezza del provvedimento garantendo tutela per il personale delle società che andranno a fondersi e la prevenzione di fenomeni corruttivi”, così Roberto Cenci, consigliere regionale del M5S Lombardia, motiva il voto di astensione del M5S, sulla legge che istituisce Aria.

Nel corso della discussione sono stati approvati tre ordini del giorno del M5S.

Il primo impegna la Lombardia a un riordino delle partecipazioni nel comparto autostradale. Il secondo chiede la dismissione dei rami di azienda non strategici di Aria, la predisposizione di un piano sulla valutazione dei carichi di lavoro dei dipendenti e il ricollocamento del personale eventualmente in esubero a potenziamento dei centri per l’impiego. Infine si impegna Regione Lombardia alla rotazione degli incarichi dirigenziali nella società Aria per prevenire potenziali fenomeni corruttivi.

Una nostra intervista

Please follow and like us:

Lascia un commento