Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Bacino Panperduto: rospi in calore.

di Giuseppe Criseo

La diga del Panperduto è uno degli snodi idraulici più importanti della Lombardia: da qui parte delle acque del fiume Ticino vengono deviate per formate il canale Villoresi, utilizzato per l’irrigazione, e il canale Industriale. Si trova all’interno del territorio comunale di Somma Lombardo.

Ne parliamo dietro segnalazione di un turista che sul posto, ha apprezzato la bellezza del posto e le sue potenzialità dal punto di vista turistico e naturale.

” Dopo il letargo invernale, in concomitanza con la primavera inizia la stagione degli accoppiamenti: i rospi si recano vicino ai luoghi di riproduzione (solitamente vicino a corsi d’acqua, pozze o stagni) verso l’inizio di marzo e lì i maschi si aggrappano alle ascelle delle femmine, che sono visibilmente più grandi. Questo è il cosiddetto amplesso ascellare, a volte la femmina può essere approcciata da così tanti maschi da restare soffocata e morire. I maschi inoltre, nel periodo che precede la riproduzione sviluppano dei caratteri che saranno fondamentali per l’accoppiamento, come lo sviluppo di calli neri sulle prime tre dita delle zampe anteriori che servono allo scopo di avere una migliore presa sulla femmina, o come il cambiamento che subisce la loro stessa pelle, che diventa più elastica e sottile, per poter assorbire una maggiore quantità di ossigeno dall’acqua, durante l’amplesso, per evitare di rimanere a corto di ossigeno durante le immersioni in acqua della femmina che precedono l’accoppiamento (visto che è la femmina a decidere quando risalire per respirare). ” (wikipedia)

Please follow and like us:
error

Lascia un commento