Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Attacchi informatici alla posta di Libero, cambiare password basta?

di Giuseppe Criseo

“Italiaonline ha denunciato alle autorità un data breach. L’attacco ha riguardato alcuni sistemi di Libero Mail e ha avuto come conseguenza l’accesso al DB password utenti. Essendo le password criptate, non è quindi immediato che siano state decriptate o rese utilizzabili. Lo Staff di Libero ha comunque provveduto a inviare a tutti gli utenti una comunicazione – che è partita a scaglioni – con l’invito precauzionale al cambio password. Stimiamo che tutti gli utenti la ricevano entro la giornata di oggi”.

Gli attacchi sono sempre più frequenti e non sempre i comuni utenti, ma neanche tanti siti istituzionali sono protetti per dirla tutta, sono al sicuro.

Non si sa bene se ci siano aziende che producano antivirus che spingano, magari e’ un’idea malvagia ma potrebbe esserci del vero…

A questo punto Libero come altri non intervengono immediatamente e ci arrivano segnalazioni di persone che da diversi giorni non riescono a leggere la posta e si tratta di mail di lavoro, bollette, comunicazioni bancarie.

Libero non se la può cavare dicendo di cambiare le password di frequente, oppure non usare le password vecchie.

Le multinazionali devono garantire i servizi sicuri e in tempi molto celeri visti numeri economici che scorrono, proponendo accessi alternativi vari, per es. sms e mail, combinati e applicazioni che garantiscano la privacy e la sicurezza dei dati perche’ se le mail vengono bloccate per giorni e non si riesce ad rientrare per cambiare le password come si fa?

Viene il dubbio legittimo che i dati possano essere violati o perlomeno accessibili anche da altri, gli stessi che riescono a violare gli account.

Tutte domande a cui aziende multinazionali non possono sottrarsi pena multe eccezionali da parte dei governi fino all’inibizione dei servizi.

Le multe in tanti casi, e non ci riferiamo a Libero, fanno parte del “gioco” e alla fine paga sempre l’utente che stranamente si vede aumentare i servizi.

Please follow and like us:

Lascia un commento