Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 15 Marzo 2019 alle 7:19

Nuova Zelanda: sparatoria in due mosche, decine i morti

Nuova Zelanda: sparatoria in due mosche, decine i morti
Nuova Zelanda: sparatoria in due mosche, decine i morti

Un commando di 4 persone e un secondo di tre avrebbero aperto il fuoco nelle due moschee di Christchurch affollate da 300 persone e le vittime sarebbero una trentina di persone.

Secondo alcuni media neozelandesi sarebbe stato anche attaccato dell’esplosivo ad alcune auto.
L’attacco è stato sferrato in due distinte moschee di Christchurch in Nuova Zelanda, nella prima moschea di Al Noor c’erano 300 persone e sarebbe intervenuto un commando di 4 persone uno dei quali indossava una giacca militare e che inizialmente si è dato la fuga ma poi sarebbe stato bloccato. Nel secondo assalto il commando sarebbe stato formato da 3 uomini e una donna.
Nel centro della città era anche in corso la manifestazione per il clima degli studenti che è stata evacuata.

aggiornamento:
Australiano 28enne rivendica attacchi, “contro i migranti”
La polizia neozelandese ha comunicato il fermo di tre uomini e una donna.
in un manifesto anti-immigrati di 74 pagine un uomo h spiegato chi è e il motivo delle sue azioni, che definisce un attacco terroristico.

L’uomo dice di essere un australiano bianco di 28 anni che è venuto in Nuova Zelanda solo per pianificare e addestrarsi all’attacco. Ha detto di non essere membro di nessuna organizzazione, ma di aver fatto donazioni e interagito con molti gruppi nazionalisti, sebbene abbia agito da solo e nessun gruppo abbia ordinato l’attacco.

Please follow and like us:

Lascia un commento