Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 13 Marzo 2019 alle 13:58

Germignaga, ladro albanese incastrato dalla prova del dna

“I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Luino hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 26enne pregiudicato albanese, ritenuto responsabile di due furti in abitazione commessi nella settimana di Natale del 2014”,ed erano stati trafugati beni preziosi, denaro e generi alimentari, del valore complessivo di circa 10mila euro.

Si era introdotto in casa di due sorelle di Germignaga che, rientrate a casa, avevano trovato tutti gli ambienti a soqquadro e richiesto l’intervento dell’Arma locale.

I Carabinieri hanno grande senso di osservazione e guardando la scena del crimine, visti gli avanzi del cibo che il malvivente ha mangiato, hanno ben pensato di arrivare alla soluzione con la prova del dna della saliva.

L’uomo era già detenuto per precedenti procedimenti, presso
la casa circondariale di Pesaro e quindi i militari dell’Arma gli hanno notificato il provvedimento.

Please follow and like us:

Lascia un commento