Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Massoneria/Grande Oriente, 9000 preferenze alla lista “Liberi, Uniti, Fieri”

Massoneria

La riconferma del Gran Maestro Bisi data per scontata dopo il gran lavoro compiuto e la grande visibilità mediatica data nello sconto con quella parte delle istituzioni che cercano di frenarne lo sviluppo e la crescita sul territorio nazionale, ha dato i suoi frutti.

La partecipazione al voto del 3 marzo per l’elezione del Gran Maestro e della nuova Giunta del Grande Oriente d’Italia e dopo le procedure di controllo e verifica previste ratificando il voto espresso dai fratelli maestri, daranno l’avvio al nuovo corso nella linea del precedente.

Ricordiamo per la cronaca degli interessati che nella precedente tornata elettorale le liste erano tre, e quella del Gran Maestro uscente Stefano Bisi, ha ottenuto 9413 voti; Nelle elezioni del 2014 quando erano state presentate ben tre liste i votanti erano stati 11.490 e la lista Bisi aveva ottenuto 5315 preferenze.

” La nuova giunta del Grande Oriente d’Italia per il quinquennio 2019-2024 risulta quindi regolarmente eletta ed è composta dal Gran Maestro Stefano Bisi, dai Gran Maestri aggiunti Antonio Seminario e Claudio Bonvecchio, dal Primo Gran Sorvegliante Sergio Monticone, dal Secondo Gran Sorvegliante Marco Vignoni, 
dal Grande Oratore Michele Pietrangeli e dal Gran Tesoriere Giuseppe Trumbatore. 

L’installazione del Gran Maestro e dei membri della Giunta, secondo consuetudine avverrà durante la Gran Loggia di Rimini in programma il 5, 6 e 7 aprile prossimi. “

Please follow and like us:

Lascia un commento