Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Padrone stressato uguale a gatto stressato

Ci sono studi che confermerebbero tale tesi, Frinka in un’intervista al Telegraph. “I nostri dati confermano che la qualità di questa relazione e, in definitiva, la nostra personalità influenza il benessere di nostri gatti.  Ora cercheremo di capire in quale misura e come ciò avvenga, per individuare dei nessi causali tra comportamento umano e benessere del felino”

I gatti stanno meglio se stanno in un ambiente tranquillo e rilassato, ma viceversa risentono dell’isteria umana.

” La personalità del proprietario è stata misurata utilizzando il Big Five Inventory (BFI) per valutare: gradevolezza, coscienza, estroversione, nevroticismo e apertura. I proprietari hanno anche fornito informazioni riguardanti la salute fisica, il tipo di razza, la gestione e gli stili comportamentali dei loro gatti. Sono stati usati modelli misti lineari generalizzati per identificare le relazioni tra la personalità del proprietario e una serie di fattori che possono avere implicazioni sul benessere per la più ampia popolazione di animali da compagnia e, in particolare, per i gatti. Il più alto proprietario Il nevroticismo era associato ad una maggiore probabilità di non pedigree piuttosto che alla proprietà del gatto di razza, una diminuita probabilità di stili gestionali e comportamentali dei loro gatti. ” , dati forniti dallo studio citato da journals.plos.org

Please follow and like us:
error

Lascia un commento