Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

La bufala della ragazza indiana bruciata

Ci sono paesi con cultura e religione molto diversi dall’Italia in cui magari si esagera con il lassismo tanto da arrivare ad esternazioni estreme in cui tutto o quasi sembra concesso.

la ragazza cristiana data alle fiamme in India perché aveva fatto le preghiere con un gruppo, peccato sia un falso

“Le terribili immagini riportate nel video non provengono dall’India, bensì dal Guatemala, nazione a sud del MessicoLo riporta Snopes, e la sua analisi ci fa pensare che si tratta dell’ennesimo materiale arrivato dalle Americhe e tradotto con Google Translate. Difatti gli autori di Snopes riportano uno screenshot del messaggio virale che già circolava in lingua inglese:

Più precisamente, il video è stato girato in Guatemala nel 2015, e dopo 4 lunghi anni arriva in Italia con la stessa distorsione dell’informazione operata dai viralizzatori d’oltremare. Le immagini della folla inferocita che si accanisce contro una ragazza indifesa erano state riportate anche dall’emittente Al-Jazeera nel maggio 2015 che riportava, in descrizione, che si trattava di una ragazza di 16 anni accusata di aver ucciso un autista di taxi insieme a due uomini“, come riporta Bufale.net

La finiremo di accettare passivamente quanto gira sui social?

Please follow and like us:

Lascia un commento