Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Progetto Interreg – SMISTO: Regione Lombardia e Canton Ticino insieme per potenziare la mobilità transfrontaliera.

riceviamo e pubblichiamo


Anche l’Agenzia del Tpl del Bacino di Como, Lecco e Varese è partner del progetto per creare un servizio di trasporto pubblico più efficiente, sostenibile, accessibile e sicuro.

Mendrisio – Lunedì 25 febbraio 2019, al Teatro dell’architettura di Mendrisio è stato presentato ufficialmente il progetto “Interreg SMISTO, Sviluppo della mobilità integrata e sostenibile tra Ticino e Lombardia”. Si è dato, così, seguito alla dichiarazione di intenti firmata il 17 dicembre 2018 da Claudio Zali, Presidente del Consiglio di Stato e Direttore del Dipartimento del territorio del Canton Ticino, e dagli assessori regionali Claudia Maria Terzi e Massimo Sertori, per intensificare la collaborazione tra i due territori nei settori di interesse comune.
Presenti al tavolo di lavoro i rappresentanti dei capofila del progetto, Regione Lombardia e Canton Ticino, e i rappresentanti degli enti partner, tra cui l’Agenzia del TPL del Bacino di Como, Lecco e Varese.

Il progetto, che si concluderà entro il 2021 e il cui investimento ammonta a 1,7 milioni di euro da parte italiana e 1 milione di franchi da parte svizzera, si inserisce nell’Asse 3 del Programma di cooperazione Interreg Italia Svizzera 2014 – 2020. 
L’obiettivo è quello di strutturare un’offerta integrata di servizi di trasporto pubblico tra i due territori, inclusi i sistemi di vendita dei titoli di viaggio e l’apparato delle informazioni destinate all’utente. A questo si aggiungerà una serie di azioni volte a migliorare l’integrazione delle reti e l’accessibilità dei servizi a beneficio dei viaggiatori disabili, compresi interventi infrastrutturali (riqualificazione delle fermate del Tpl, attrezzamento dei pontili sui laghi, installazione di colonnine di ricarica per le auto elettiche, ecc.). Tra questi, nel dicembre 2018 è stato approvato dalla Giunta regionale lombarda lo schema di convenzione per la realizzazione di un parcheggio di interscambio alla stazione di Cantello-Gaggiolo, con l’intento di agevolare gli utenti che viaggiano sulla linea ferroviaria Varese-Mendrisio e finanziato con 450mila euro. 
Soluzioni che mirano a migliorare la qualità della vita dei cittadini e ad aumentare l’attrattività dell’intero sistema di trasporto pubblico a scapito di quello privato – afferma Claudia Maria Terzi (Assessore Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile di Regione Lombardia) – oggi causa di gravi problemi legati alla qualità dell’aria e al traffico. Il buon funzionamento del Tpl porterà valore aggiunto anche all’economia e al turismo dei territori interessati, a vantaggio dei cittadini, dei lavoratori, dei turisti, delle amministrazioni locali e delle imprese.

Il ruolo dell’Agenzia del Tpl del Bacino di Como, Lecco e Varese
Con un finanziamento di 475mila euro, il progetto SMISTO rappresenta per l’Agenzia un’opportunità per potenziare il servizio di trasporto pubblico locale, ha sottolineato l’ing. Angelo Colzani, Presidente dell’Agenzia.
In un bacino di circa 1 milione e 800mila abitanti, diventa necessario investire per offrire agli utenti un servizio più efficiente ed innovativo. Investimenti in autobus e in tecnologie ma anche in infrastrutture, sia per adeguare il numero dei nodi di interscambio, oggi disomogeneo tra le province del bacino, sia per rendere più moderne e funzionali le pensiline e più tempestivo l’aggiornamento delle informazioni all’utenza. E, infine, investimenti in nuove tecnologie per accedere ai servizi di tpl (geolocalizzazione della flotta, informazioni ai viaggiatori, sistema di bigliettazione elettronica, emissione ticketless su smartphone). 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento