Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 1 Marzo 2019 alle 19:18

Lega del Nord. Nuovo partito di Maroni.

di Giuseppe Criseo

“Si può essere sovranisti e insieme autonomisti e ad oggi quest’area non ha un reale interlocutore”

Roberto Maroni cerca nuovi spazi prospettando un possibile nuovo soggetto politico.

Il dissidio con Salvini ma anche qualche suo problemino personale o ancor meglio la sua voglia di emergere lo hanno allontanato dalla Lega nazionale.

Tenta di riemergere approfittando dello spazio che potrebbe esserci all’interno della Lega che non è più Lega Nord.

Peccato che ci siano anche altri che ambiscono a recuperare consenso in quell’ambito per es. Grande Nord o altre piccole formazioni locali.

Magari è solo un espediente per essere richiamato e tentare di avere una candidatura sicura per il parlamento europeo! Con chi potrebbe allearsi, con Toti e Zaia? Difficile che ci sia molto spazio visti i ritmi di crescita della Lega di Salvini..

Chi uscirebbe dalla Lega per rischiare assieme a lui?

Altra possibilità, potrebbe essere un modo di indebolire la Lega da parte di Berlusconi.

Il sasso è stato lanciato ma potrebbe tornare in faccia al lanciatore!

Non è il momento è non ci sono le condizioni per ora, nel futuro potrebbe darsi ma a pochi mesi dalle europee è un suicidio per chiunque spostarsi a meno che non ci siano assicurazioni per future alleanze da parte del Cavaliere oppure della dinamica Giorgia che si sta lanciando a tutto campo.

Il tempo e le dichiarazioni di qualcuno importante ci farà capire se è un bluff o un vero progetto alternativo.

Lascia un commento