Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Rimasto ferito, l’uomo è morto poco dopo essersi arreso. Passeggeri tutti in salvo. Il dirottatore, probabilmente, aveva problemi psicologici

Un uomo di 25 anni che aveva tentato di dirottare il volo BG147 Dacca-Dubai della Biman Bangladesh AIrlines, atterrato in emergenza a Chittagong sempre in Bangladesh, è stato ucciso in un blitz delle forze speciali del Bangladesh che avevano circondato l’aereo. Rimasto ferito, è morto poco dopo essersi arreso. Lo fanno sapere fonti delle forze di sicurezza locali. Tutti i 148 fra passeggeri ed equipaggio sono stati sfollati e sono in salvo. Il dirottatore, con problemi mentali, aveva una pistola. Il personale di sicurezza dell’aeroporto di Chittagong, in Bangladesh, aveva fatto sfollare i passeggeri, dopo l’atterraggio di emergenza, ma l’uomo, armato, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, non era stato immediatamente messo in condizione di non nuocere. Sull’aereo con lui rimanevano due membri dell’equipaggio. La Biman Bangladesh Airlines è la compagnia aerea di bandiera del Bangladesh, opera con voli nazionali e internazionali; l’hub è a Dacca, mentre le basi sono situate a Chittagong e a Sylhet

Please follow and like us:
error

Lascia un commento