Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Sbandieratori e Musici – associazione nata a Somma Lombardo”

riceviamo e pubblichiamo

SOMMA LOMBARDO – È nata ufficialmente l’associazione “Sbandieratori e Musici – Città di Somma Lombardo”. Lo annuncia con soddisfazione il portavoce Giovanni Martinelli. La formazione, che ha origine dall’impegno di alcuni amici che nel giugno 2014 iniziarono a cimentarsi con bandiere e tamburi durante il Palio di Arsago Seprio, si affida alla direzione tecnica di Vincenzo Picazio, detto Enzo, presidente dell’associazione neo costituita. Nativo di Sessa Aurunca, importante borgo Casertano, nel quale risiede tutt’oggi uno dei gruppi sbandieratori storici e più importanti d’Italia, Enzo ha al suo attivo tournée in tutta Europa, nonché la partecipazione ad alcune delle più importanti manifestazioni italiane. Inizialmente il gruppo era denominato “Lancieri e Musici del Seprio” e costituito da 8 sbandieratori e 6 musici. In 4 anni ha fatto grandi passi raccogliendo molte adesioni da parte di adulti e bambini che hanno voluto avvicinarsi a questa antica arte.

“La grande partecipazione ci ha fatto crescere fino a circa 30 elementi, oltre allo staff, e negli ultimi due anni abbiamo ricevuto ingaggi da varie zone del Nord Italia – spiega Martinelli –. Per questi motivi abbiamo deciso di consolidare il gruppo e di trasformarci in un’organizzazione più strutturata scegliendo un luogo simbolo della provincia di Varese che rappresenta al meglio il periodo storico nel quale può essere collocata questa attività: Somma Lombardo con il suo castello”.

Gli scopi del gruppo si ispirano a fini civici e solidaristici attraverso la diffusione e lo sviluppo del secolare gioco di bandiera, nonché dell’arte della musica ad esso associato nelle sue espressioni storiche, culturali, folkloristiche, tradizionali e sportive. “Per noi – sottolinea Martinelli – è fondamentale stringere, attraverso questa antica arte, legami di amicizia e rappresentare un punto di aggregazione sociale utilizzando l’arte della bandiera come valido mezzo educativo che mette al centro di tutto bambini e ragazzi. Infatti proprio i giovani hanno la rappresentanza maggiore all’interno della nostra associazione e sono loro che ispirano le nostre attività stimolando il gruppo a migliorarsi e a crescere ogni anno”.

Lo stemma del gruppo richiama al centro quello della Città di Somma Lombardo, oltre al simbolo del Castello Visconti di San Vito e a quello del Seprio, in onore alle origini del gruppo, entrambi impressi su due bandiere laterali tra fiamme solari. Al centro la riproduzione stilizzata di una delle torri del Castello Visconti di San Vito tra due lance incrociate. La bandiera si sviluppa dall’impugnatura con un grande sole che ha come nucleo lo stemma ufficiale e come raggio principale una lancia che trafigge il cielo stilizzato. Lo sfondo è occupato per tutta la sua grandezza dai tre leoni sommesi.

“Un ringraziamento lo dedichiamo a tutte le persone che ci sostengono e che credono in questo bel progetto – aggiunge Martinelli – ma soprattutto alla Città di Somma Lombardo che nell’anno del suo 60° anniversario di elevazione a città ha accolto con favore la nascita di questa nuova realtà. Un grazie particolare va alle istituzioni sommesi che hanno agevolato la costituzione del gruppo; tra loro l’Amministrazione Comunale, l’assessore alla Cultura Raffaella Norcini, la Polisportiva (della quale faremo parte) e la Fondazione Castello Visconti di San Vito. Il nostro obiettivo sarà quello di rappresentare al meglio questa antica attività giunta quasi immutata fino ai giorni nostri e, grazie a essa, collaborare con le numerose realtà presenti a Somma Lombardo in modo da diventare parte integrante di questo tessuto sociale”.

“È bello accogliere il gruppo degli ‘Sbandieratori e Musici’ tra le nostre associazioni cittadine e siamo contenti che abbiano già cominciato a collaborare con le altre associazioni storiche di Somma Lombardo. Auguriamo loro di dar vita a un bel percorso associativo e coinvolgente per bambini, ragazzi, giovani e adulti della nostra città”, dichiara l’assessore alla Cultura Raffaella Norcini.

Gli “Sbandieratori e Musici – Città di Somma Lombardo” sono disponibili per esibizioni in vari ambiti (Palio, sagre e feste di diverso genere) e l’attività è libera e aperta a tutti. Chi volesse informazioni o provare a cimentarsi senza impegno e gratuitamente con bandiera o tamburo può assistere o partecipare agli allenamenti che si svolgono tutti i venerdì alle ore 21.30 presso la palestra di via XXV Aprile a Somma Lombardo.

I contatti del gruppo sono i seguenti: Pagina Facebook “Sbandieratori e Musici – Città di Somma Lombardo” (https://www.facebook.com/sbandieratoriemusicisommalombardo/)

Please follow and like us:
error

Lascia un commento