Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 23 Febbraio 2019 alle 13:51

CASSANO MAGNAGO , albanesi arrestati nella zona boschiva

I carabinieri della Stazione di Cassano Magnago hanno portato a termine una brillante operazione dopo “un prolungato servizio di osservazione e di i due pusher sono stati bloccati quando, dopo essere “usciti” dal bosco, si stavano allontanando a bordo di una Opel Astra.

Sono
stati arrestati due cittadini albanesi, H.N. 1985, ed L.J., 1998, entrambi
domiciliati nel vicino comune di Cavaria con Premezzo (Va), disoccupati,
incensurati ed irregolari sul territorio nazionale

 Identificati, nel corso della perquisizione
personale e veicolare venivano trovati in possesso di 22 involucri di cocaina, 135
euro in contante (provento dell’attività di spaccio) e 5 telefoni cellulari. La
successiva perquisizione domiciliare consentiva, altresì, di rinvenire altri 2 ulteriori
involucri di cocaina, materiale per il confezionamento dello stupefacente e numerosi
appunti contenenti gli elenchi delle somme di denaro provento attività di
spaccio, con nomi e “debiti” degli acquirenti. Durante i servizi di
osservazione i Carabinieri constatavano che i due pusher avevano l’abitudine di
nascondere lo stupefacente all’interno di un “capitello” sito all’ingresso
della zona boschiva.

Nel
medesimo contesto venivano segnalati alla competente autorità amministrativa,
quali abituali assuntori, 4 soggetti fermati poco dopo aver acquistato lo
stupefacente.”

Gli
arrestati, al termine delle formalità di rito, venivano trattenuti presso le camere
di sicurezza in attesa rito direttissimo fissato dalla competente autorità
giudiziaria.

Please follow and like us:

Lascia un commento