Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 23 Febbraio 2019 alle 6:42

BUSTO ARSIZIO IL 23 E 24 FEBBRAIO,ginnastica artistica italiana

AL VIA LA PRIMA TAPPA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI GINNASTICA: TUTTE LE SQUADRE DI SCENA A BUSTO ARSIZIO IL 23 E 24 FEBBRAIO
Tutto è pronto al Palayamamay di Busto Arsizio per l’appuntamento con #primaABusto, il grande evento che aprirà la stagione 2019 della ginnastica artistica italiana: sabato 23 e domenica 24 febbraio andrà in scena la prima prova del Campionato Italiano di Ginnastica Artistica maschile e femminile di Serie A1, A2 e B, che darà il via alle celebrazioni per il 150° anniversario della fondazione della Federazione Ginnastica d’Italia. L’evento, strutturato su due giornate di gara, sarà organizzato dalla ASD Ginnastica Pro Patria Bustese, una delle società sportive di più antica fondazione in Italia, che parteciperà alla competizione con la propria squadra di Serie A1 maschile, e grazie alla collaborazione della Città di Busto Arsizio e il sostegno di Varese Sport Commission e Camera di Commercio Varese. Torna così in provincia di Varese un appuntamento di alto livello con la ginnastica artistica, disciplina che ha una grande tradizione sul territorio: oltre ai 138 anni di attività della società bustocca, da ricordare anche i 12 scudetti vinti dalla Virtus Gallarate tra il 1986 (prima edizione del campionato) e il 1999.
Nella giornata di oggi, venerdì 22 febbraio, saranno ultimati gli allestimenti al PalaYamamay in vista delle gare. L’impianto, il più grande della città, è dedicato a Maria Piantanida, pioniera dello sport bustocco e atleta della ginnastica Pro Patria. Il parterre del palazzetto sarà interamente occupato dall’area della competizione, mentre il pubblico potrà accedere ai settori primo anello e secondo anello, per una capienza totale di 3500 posti. Per la giornata di domenica è prevista una grande affluenza di pubblico: in prevendita sono già stati staccati oltre 2000 biglietti. Chiuse le vendite online, i biglietti sono ancora acquistabili contattando la Ginnastica Pro Patria al numero 0331-634583 e all’indirizzo mail [email protected], o direttamente alla biglietteria del PalaYamamay a partire dalle 15 di sabato. I prezzi per la giornata di domenica sono di 20 euro per il primo anello e 14 euro per il secondo anello; entrambi i settori sono non numerati. Per la giornata del sabato il biglietto ha il prezzo unico di 6 euro per entrambi i settori.
Agli attrezzi si esibiranno ben 36 squadre maschili e altrettante femminili, suddivise in tre serie, ciascuna da 12 squadre, per un totale di oltre 500 ginnasti iscritti alla competizione. La prova prevede sei esercizi maschili (corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, volteggio, parallele e sbarra) e quattro femminili (volteggio, parallele, trave e corpo libero); ogni squadra potrà schierare un massimo di tre ginnasti per attrezzo, e per il punteggio finale verranno presi in considerazione i due risultati migliori. Non sono previste classifiche individuali. La Federazione Ginnastica d’Italia ha reso noti nei giorni scorsi gli organici completi delle squadre partecipanti: sul campo di gara scenderanno alcuni dei più grandi protagonisti della ginnastica artistica italiana, che assicureranno l’alto livello tecnico e spettacolare della manifestazione.

Lascia un commento