Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 18 Febbraio 2019 alle 11:39

GURONE ANCORA SOTTO SCACCO

Gurone è di nuovo sotto l’attacco della criminalità. Da diverse settimane infatti assistiamo impotenti ad una nuova ondata di furti in diverse abitazioni della zona e durante questo fine settimana si è arrivati a un obbiettivo se possibile più ignobile: mentre l’Amministrazione presentava il suo nuovo candidato Sindaco, i ladri “ripulivano” la scuola materna di Gurone.
Viene da chiedersi cosa possano avere razziato all’interno di una materna, e corre l’obbligo di raccontare che grazie all’incessante lavoro di genitori, rappresentanti di classe e AGM la scuola era dotata di PC e LIM per offrire ai nostri bambini un’offerta sempre più diversificata e di alto livello. All’interno dei computer che sono stati rubati c’erano anche molte foto delle attività fatte nel corso dell’anno dai bambini, quindi oltre al danno economico c’è un notevole valore affettivo per i genitori che a fine anno non riceveranno la raccolta del percorso di sviluppo fisico e cognitivo dei propri figli fatto con i compagni nel corso delle numerose attività realizzate. Inoltre ci viene spontaneo richiedere alla polizia postale di vigilare affinché queste immagini non vengano utilizzate in modo improprio l’interno della rete web.
Chiediamo anche a questa classe politica che ci amministra cosa stia facendo, oggi e non con slogan elettorali, per presidiare il territorio.
I consiglieri Paola Cassina e Stefano Negro per Lega Nord Malnate

Lascia un commento