Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 18 Febbraio 2019 alle 21:07

Carrefour, esuberi per 600 lavoratori

“L’azienda ha manifestato la propria disponibilità a condividere con le organizzazioni sindacali un percorso che, tra le altre cose, prevede una riduzione del costo orario del lavoro, quindi l’annunciata disponibilità a fare un accordo anche sulle procedure di licenziamento è subordinata all’accettazione di una trattativa per ridurre i salari ai lavoratori”, ha stigmatizzato il segretario nazionale della Fisascat Cisl, Vincenzo Dell’Orefice. “L’azienda – ha aggiunto – apra un serio confronto di merito con i sindacati e abbandoni soluzioni precostituite ed edulcorate a mezzo stampa, siamo di fronte a una ristrutturazione. Solo assieme si potranno trovare le opzioni più utili per difendere l’occupazione e una presenza commerciale qualificata e vincente sul mercato”.

Una situazione delicata se non interviene il Governo, questo è l’appello che i sindacati lanciano prima che la situazione degeneri.

Carrefour sta cercando di stare sul mercato con i prodotti online con funzionalità Auto-Add, che permette di impostare e ordinare i prodotti più utilizzati per fidelizzare il cliente e inoltre: “Carrefour Italia è costantemente impegnata ad ascoltare attivamente i propri clienti ed a ricercare, sviluppare, e offrire agli stessi soluzioni tecnologiche all’avanguardia in grado di rispondere alle loro reali necessità. Grazie alla nuova funzionalità di aggiunta automatica dei prodotti, riusciamo a migliorare concretamente ed ulteriormente la shopping-experience online, semplificandola e rendendo la spesa online ancora più veloce”. 

Un piano di investimenti è pronto per rispondere alle parti sociali con 300 nuovi punti di vendita a insegna Market (100) ed Express (200) e punti più piccoli e vicini all’utenza.

Lascia un commento