Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 16 Febbraio 2019 alle 17:07

Gallarate, Comune e ASST Valle Olona a supporto dell’ospedale

Il sindaco Andrea Cassani ha incontrato questa mattina nel suo ufficio di Palazzo Borghi il direttore generale dell’Asst Valle Olona Eugenio Porfido.

Nella
riunione tra primo cittadino gallaratese e dg dell’Azienda ospedaliera
sono stati toccati alcuni temi di stretta attualità. A partire da quello
sulla sicurezza dell’ospedale Sant’Antonio Abate.

Due, in questo
caso, le criticità sul tavolo: da una parte la “vulnerabilità” del
pronto soccorso, dall’altra la questione legata alla presenza dei senza
tetto che trascorrono la notte in alcune aree del nosocomio cittadino.

Per
quanto concerne il pronto soccorso, Porfido ha relazionato sulle misure
già in atto, che vanno dalla presenza dei City Angels alla revisione
del sistema di videosorveglianza, fino al potenziamento del personale di
vigilanza, utilizzato anche per limitare l’accesso alla aree “più a
rischio”, comprese quelle utilizzate dai clochard per trovare rifugio
durante la notte.

Il secondo tema affrontato, e non poteva essere altrimenti, è quello relativo al progetto dell’ospedale unico.

Il sindaco Cassani e il direttore generale Porfido hanno condiviso la grande importanza del progetto per tutto il territorio di competenza.

Entrambi
hanno però rimarcato la necessità di restare con i piedi per terra, con
l’obiettivo di guardare prima di tutto al presente, mantenendo il
Sant’Antonio Abate alla sua massima efficienza.

Il primo cittadino
ha infine invitato il numero uno dell’Asst Valle Olona ad intervenire
ad una commissione convocata ad hoc, così come annunciato in consiglio
comunale. Il confronto alla presenza dei rappresentati di tutti i gruppi
consiliari avrà luogo entro marzo.

Lascia un commento