Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 12 Febbraio 2019 alle 6:27

Corso formativo di mediazione culturale a cura dell’Ambito distrettuale

La formazione è fondamentale per l’integrazione e questo è un cavallo di battaglia per l’Amministrazione sommese.

Partendo dalla conoscenza dei vari sistemi formativi in altre nazioni si può arrivare ad un processo di conoscenza che incoraggia il percorso proposto:

Come funziona la scuola nell’Europa dell’Est, in Asia, America o Africa? E quali sono le differenze con il sistema italiano sono i quesiti proposti.

“L’integrazione passa attraverso la formazione e iniziative del
genere sono un prezioso aiuto per gli operatori del settore per meglio
comprendere esigenze e aspettative, ma anche modi di pensare di tutti i
cittadini stranieri che utilizzano i servizi del territorio in cui vivono”,
dichiara Stefano Aliprandini, assessore ai Servizi sociali di Somma Lombardo e
presidente del Consiglio direttivo dell’Ambito distrettuale.

“Nella scuola, ma non solo, prima che alle differenze culturali dobbiamo guardare alla persona, andando oltre le categorie tradizionali. Un corso per approfondire i sistemi di riferimento e le differenti modalità di relazione con operatori sociali e docenti del paese di provenienza è importante perché offre uno strumento in più di interazione e integrazione”, dichiara Raffaella Norcini, assessore alla Cultura e alle Politiche educative.

Lascia un commento