Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 9 Febbraio 2019 alle 20:50

Anna Maria, picchiata per il cane che ha annusato uno zaino

Buccinasco, 19 gennaio ore 12,30 M. Annamaria, con un cane al guinzaglio entra in biblioteca per connettersi ad internet e sceglie l’unica postazione libera al momento.

Al suo fianco un dalmata, il cane viene slegato e si accuccia tranquillo di fianco alla proprietaria.

Il cane passa sotto la sedia dell’utente a fianco, e annusa lo zaino, l’ uomo di 36 anni proprietario dello zaino si arrabbia e continuava a imprecare e lamentarsi dicendo che all’interno c’erano generi alimentari.

Anna Maria chiede il silenzio per non disturbare gli altri e l’uomo, lasciato passare un minuto e dice “puttana” guardando il video e poco dopo sferra un pugno così forte da spaccare il naso alla signora.

I ragazzi universitari avvisano l’addetta della biblioteca che era nell’altro piano, passano i minuti e interviene la Polizia Locale ( sebbene Anna Maria avesse chiesto dei Carabinieri) forse pensando un episodio marginale, e arriva pure il 118.

Diagnosi naso rotto da operare, e tanto spavento per un evento degenerato nella violenza per la semplicità curiosità del cane, un dalmata molto tranquillo e grazioso come si vede dalla foto.

L’evento viene pure ripreso da Barbara D’Urso

Anna Maria racconta in diretta l’accaduto proprio di fronte alla biblioteca di Buccinasco in cui è avvenuto l’episodio, dopo la segnalazione di https://www.milanotoday.it/cronaca/donna-picchiata-biblioteca-buccinasco.html

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/pomeriggiocinque/buccinasco-aggredita-in-biblioteca_F309209201093C03

Anna Maria sporge denuncia il 25 gennaio: “la persona va diffidata dal frequentare i luoghi pubblici, non vorrei che l’amministrazione prendesse misure coercitivi contro l’accesso dei cani nei posti pubblici”.

Il sindaco di Buccinasco ha espresso piena solidarietà nei confronti della signora, ha dichiarato Barbara D’Urso.

Lascia un commento