Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Cannisi, Fit Cisl sul caso Neos: gravissimo attacco ai lavoratori”

Neos, la Fit Cisl denuncia “il gravissimo attacco ai lavoratori”.
ci mancherebbe altro che le aziende si scegliessero gli interlocutori, anche se qualche volta è successo, non può diventare la norma in uno stato democratico.

La reazione di Cannisi è stata l’annuncio in tempi rapidi, della mobilitazione :” a breve sarà indetta la prima azione di sciopero sul territorio di Malpensa”.
Ricordiamo che NEOS fa parte del territorio, ha SEDE LEGALE ED AMMINISTRATIVA in Via della Chiesa, 68 – 21019 Somma Lombardo (VA).
Malpensa è importante oltre che per la sede,anche perchè” Svolge manutenzione tecnica sui propri velivoli e di altri vettori, con Personale proprio, sull’aeroporto di Milano Malpensa applicando quanto previsto in materia dalle JAR 145. “
E’ probabile che la chiusura nei confronti della Fit sia stata determinata dalla vicenda del lavoro notturno con la vertenza favorevole al sindacato:
“La sentenza esprime un principio di carattere generale, valido per tutti i dipendenti e non solo per chi ha promosso e vinto le cause – afferma Giovanni Abimelech, segretario generale Fit Cisl Lombardia -. Si sottolinea inoltre il ruolo della Fit Cisl, che aveva già intrapreso iniziative volte a tutelare le lavoratrici madri e i lavoratori del trasporto aereo”. “Ora più che mai vogliamo affermare il nostro ruolo di attore nella tutela privato collettiva del personale del trasporto aereo – aggiunge -, ribadendo la ferma volontà a proseguire nella difesa dei diritti di tutto il personale navigante, in particolar modo, ma non solo, per le giovani generazioni”.

Please follow and like us:

Lascia un commento