Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Giorgia Goldini ospite nei Pomeriggi Teatrali

La 14^ edizione della rassegna “Pomeriggi Teatrali” ospita il debutto dello spettacolo La felicità è uno schiaffo di e con Giorgia Goldini, tra le più brillanti attrici comiche italiane. Lo spettacolo sarà in scena Domenica 10 febbraio 2019 al Teatro “Gianni Santuccio” in via Sacco 10 a Varese, con inizio alle ore 17.30.

Torinese di adozione, Giorgia è nata e cresciuta a Varese dove da giovanissima ha iniziato la sua formazione artistica all’Accademia Teatro Franzato. Un ritorno nella sua città natale quindi voluto dal Direttore Artistico Paolo Franzato, che con orgoglio presenta una delle sue allieve più talentuose. “Talento è un concetto che uso molto raramente – afferma Paolo – e a Giorgia le si addice perfettamente, già da allieva aveva la capacità di meravigliarmi e sorprendermi, qualità splendida per un docente e regista teatrale. Giorgia è una forza della natura, una potenza creativa, un vulcano di idee e di risorse. Sono ancor più felice che abbia deciso di presentare in questa occasione il debutto della sua nuova commedia”.

Giorgia Goldini quindi attrice protagonista e autrice di questo spettacolo comico per il quale ha collaborato alla drammaturgia Stefano Dell’Accio. Un monologo poetico, comico, riflessivo su come siamo, come non siamo, come vorremo essere, come vorremmo diventare, come non diventeremo mai, come mai diventeremo e meno male… Ma anche sulla vita, sulle donne, sulla sopravvivenza, sul modo in cui ognuno alla sua maniera cerca, e a volte capisce cos’è, questa felicità di cui tanto si parla. Uno spettacolo che racconta, a più voci e da diversi punti di vista, di quelle cose che quando arrivano non sono mai come te le eri immaginate.

Giorgia Goldini ha incontrato il teatro all’Accademia Teatro Franzato di Varese, città dove è cresciuta, da diversi anni vive a Torino. Autrice e attrice comica, ha vinto vari premi.
Ha scritto e interpretato “Troppe donne in una”, “Troppe donne in un’altra”, “Maifemili”, “Gold Show”. Collabora con il Teatro Regio di Torino, con il Teatro della Caduta e con la Casa del teatro Ragazzi e Giovani di Torino. Ha 36 anni ed è alta 1,52 ma in scena talvolta sembra più alta. Dicono che sia una tipa nevrotica ma simpatica. 12 volte al mese pensa di cambiare lavoro, per il resto tutto bene.

Stefano Dell’Accio autore, regista e attore comico, fondatore della compagnia CPEM Teatro, collabora con svariate compagnie e ha recitato in diversi film italiani.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento