Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Busto Arsizio, arriva “Valentina vuole” al teatro Fratello Sole

Al Fratello Sole prosegue la XIX rassegna teatrale Piccoli Passi, che in questa edizione affronta il tema “La scena è femminile”. Il prossimo appuntamento sarà sabato 9 febbraio 2019 alle ore 16.30 con Valentina Vuole, piccola narrazione per attrici e pupazzi. Età consigliata dai tre agli otto anni; costo del biglietto Euro 5,00.

Questa è la storia semplice di una bambina, che è anche una principessa. Valentina ha tutto ma vuole sempre di più, per questo è arrabbiata e urla continuamente. Valentina Vuole. Forse le manca qualcosa, ma cosa non sa. E i grandi sembrano non capire.

A volte la cosa più importante è anche la più difficile da vedere e da trovare, e per farlo Valentina dovrà cercare nel mondo, perché è lì che bisogna andare per diventare grandi.

“Valentina Vuole” è una favola di desideri e di sogni. Una storia che parla di vizi, capricci e regole; ma anche del coraggio che i piccoli (e i loro grandi) devono avere per poter crescere. Una storia di gabbie che non servono a niente, di frulli di vento e di libertà.

Da più di dieci anni Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti (Parma) si occupano di teatro rivolto all’infanzia, sia in Italia che all’estero, unite da passione, formazione e professione, come ad unirle sono le due G dei loro cognomi. Da qui è nato il

Progetto GG che ha dato origine allo spettacolo Valentina Vuole. G come gioco che tanta parte ha nella vita di bambine e bambini, ma anche nel lavoro di ricerca del teatro, in particolare quello di Consuelo e Francesca che con Valentina accompagnano piccoli e grandi nel percorso della crescita, fra regole e libertà.

Al Fratello Sole prosegue anche il “Progetto Scuola: Cinema – Teatro – Letteratura” con un ampio panorama di proposte diversificate in base all’età, dai 4 ai 13 anni. Si tratta di un’opportunità culturale e formativa interessante per bambini e ragazzi, che attraverso la partecipazione collettiva delle classi possono vivere un’esperienza di grande impatto.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento