Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Busto. MARIA LAI e FRANCA SONNINO al Museo del Tessile (3 febb.-3 marzo)

Dopo la Biennale di Venezia e dopo le Gallerie degli Uffizi di Firenze, prima di New York, la mostra al Museo del Tessile e della Tradizione industriale di Busto Arsizio di Maria Lai Sonnino , la più importante fiber artist italiana , è stata sostenuta con convinzione anche dalla Fondazione proprio perché si svolgerà in un museo così vicino al nostro mondo benché lontano dalle mete metropolitane tradizionali dell’arte e perché il valore dell’arte tessile, il valore della visione femminile di un’arte manuale, il valore di un terra madre e ispiratrice, meritano di offrire ispirazione ai fruitori anche all’interno di un distretto strategico dell’industria tessile del passato e del futuro.

Tra le importanti iniziative di Fondazione, legate alla cultura, alla scienza e alla formazione, sottolineiamo l’acquisizione delle quote di maggioranza del capitale di Centrocot Innovation and Experience di Busto Arsizio il 20 dicembre 2018.

Al centro dell’intero progetto espositivo spiega Paola Re, Presidente della Fondazione B.T.S. sta quell’elemento che caratterizza il lavoro di entrambe le artiste, il filo che lega e cuce emozioni e sensazioni, storie di vita e di amicizia oltre che di arte.

La nostra Fondazione, costituita nel 2018 non poteva sperare in un debutto

migliore, Maria Lai è sicuramente l’artista italiana più rappresentativa per quanto riguarda la fiber art e i lavori di Franca Sonnino sono sofisticati e bellissimi.

Desidero ringraziare l’Assessore Maffioli, il Sindaco Antonelli e tutta

l’Amministrazione comunale di Busto Arsizio per averci dato questa importante occasione”

Please follow and like us:
error

Lascia un commento