Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 31 Gennaio 2019 alle 14:54

Gallarate, l’Istituto Gadda-Rosselli ospita “Le emozioni della lettura”

di Paolo Bossi

Lunedì 4 febbraio 2019 l’Istituto Gadda-Rosselli ospiterà l’evento dal titolo “Le emozioni della lettura” che prevede alle ore 14.15 l’inaugurazione della biblioteca d’istituto e a seguire un seminario di approfondimento con il Prof. Mauro Novelli. L’evento è organizzato con la collaborazione di Giunti T.P.V. editori e di Treccani.

Il Professor ​Mauro Novelli​ è docente di Letteratura e cultura nell’Italia contemporanea presso l’Università Statale di Milano, Vicepresidente del Centro Nazionale Studi Manzoniani, e autore di volumi e saggi di ambito otto-novecentesco, terrà un incontro dal titolo ​“Le emozioni della lettura”​.

Sarà un’occasione di confronto e scambio sul piacere del leggere e su come si possano avvicinare i giovani alla lettura, un’azione apparentemente così distante da loro. La partecipazione all’incontro è gratuita e particolarmente consigliata ai docenti di Lettere delle scuole di ogni ordine e grado​, ma, data l’attualità e l’importanza della tematica, è aperta ai docenti di qualsiasi disciplina. Per poter organizzare al meglio l’evento, si chiede l’iscrizione tramite il link ​https://goo.gl/forms/I4I85WMOWPNuLcH03

Il filo di una storia può condurre lontano, persino nel posto dove scoprire sé stessi…“Chi non legge a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito. Perché la lettura è un’immortalità all’indietro.” (Umberto Eco)

Una storia passata di chi ha qualcosa da raccontare.. o una storia che deve ancora avvenire.. Un percorso “un filo” che ti porta a scoprire cosa ti piace leggere in base al tuo “colore” d’animo, il tuo stato d’animo… a conoscere un pezzo di te e che ti insegna a vivere conoscendo le storie degli altri. Un progetto pensato per stimolare i ragazzi alla lettura e per imparare ad utilizzare la biblioteca-mediateca come luogo di condivisione dove conoscersi e confrontarsi.

Nato dalla collaborazione di un team di insegnanti architetti (Musaico, Moretti, Galli) con l’intento di trasformare lo spazio biblioteca in un luogo stimolante, colorato, dinamico dove voler trascorrere del tempo e far avvicinare i ragazzi alla lettura giocando con un “test emozionale” che di volta in volta propone una lettura nuova “su misura”. Scegli il tuo colore d’animo (come ti senti oggi?) e scopri se e quale libro ti conquisterà.

Lascia un commento