Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Varese, Una Corte di Giusti – Ada e le Stelle per la Giornata della Memoria

Domenica 3 Febbraio 2019 alle ore 21:00 presso il Teatro Santuccio di Varese in occasione della Giornata della Memoria tornerà in scena “Una Corte di Giusti, Ada e le Stelle”.

Il monologo/concerto è stato rappresentato per la prima volta lo
scorso 14 Settembre nella frazione Cheglio di Taino ed è nato da un’idea
dell’Associazione Musica Libera per la programmazione del Festival Il
Lago Cromatico con l’aiuto fondamentale di tante persone tra cui Lorenzo
Franzetti, Laura Tirelli, Giovanni Bloisi, il Comune di Taino e tante
altre realtà.

Lo spettacolo è nato dall’incontro con Giovanni Bloisi,
conosciuto come il ciclista della memoria e famoso per aver fatto della
sua passione, la bicicletta, il mezzo per non dimenticare gli orrori
della Shoah grazie ai suoi lunghi viaggi alla ricerca di testimonianze,
ma anche di solidarietà nei confronti degli ebrei perseguitati,
soprattutto dei bambini.

Da questo incontro nasce la volontà di trovare una testimonianza
ancora poco conosciuta nella sponda del Lago Maggiore del basso verbano e
grazie ai racconti degli anziani e l’incontro con Laura Tirelli, la
memoria storica di Taino, riaffiora la storia della famiglia Crema, poi
ricostruita dall’incontro tra Franzetti e Ada Crema.

Una Corte di Giusti “Ada e le stelle” è uno spettacolo teatrale e
musicale dal forte impatto emotivo basato sul racconto narrativo
scritto da Lorenzo Franzetti ispirato alla storia vera, da lui
ricostruita con le testimonianze raccolte dagli ultimi protagonisti
viventi di questa storia.

La storia di Ada e dei suoi fratelli viene presentata con gli
occhi di una bambina, che non può capire le azioni degli adulti ed
offrendo al pubblico spunti di riflessione su tematiche universali come
la fratellanza, il bisogno di libertà, il rispetto per il prossimo, la
volontà di aiutare il più debole, mettendo a rischio la propria vita.

Una Corte di Giusti si basa su una storia vera i cui protagonisti sono in parte ancora viventi.

E’ una storia di bambini e i bambini sono anche i protagonisti dello spettacolo intervenendo nel racconto grazie al coro.

Lo spettacolo è idoneo per pubblico adulto e di ragazzi. “Ada e
le stelle”  è anche il titolo di una raccolta di racconti di Lorenzo
Franzetti, in uscita in questi giorni, per Bolis edizioni, che contiene
il testo da cui è tratto lo spettacolo teatrale.

Libro che verrà presentato per la prima volta il 24 gennaio, a Varese, presso la Libreria Ubik (ore 18, in piazza Podestà).

Lo spettacolo sarà affidato alla maestria di Daniela Tusa, nota
attrice, di Nadio Marenco, fisarmonicista poliedrico e la cui bravura è
riconosciuta a livello internazionale, accompagnati dal Coro Fiocco di
Neve di Ispra e ai Cori di Voci Bianche “ S. Stefano” di Taino e
Stringhe Colorate di Ranco

L’adattamento musicale e del testo è stato realizzato da Clara
Schembari, concertista ed ideatrice del Festival Il Lago Cromatico.

L’evento ad ingresso gratuito è realizzato in occasione della Giornata della Memoria da SPI – CGIL Lombardia e Varese, l’ANPI provinciale, Soci COOP Laveno, l’Associazione Musica Libera, con il patrocinio della Provincia di Varese, del Comune di Varese, del Comune di Ispra, del Comune di Taino, della Fondazione Comunitaria del Varesotto, dell’Associazione GARIWO.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento