Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Pubblicato il: 23 Gennaio 2019 alle 11:16

Saronno, ecco l’apertura del primo asilo inglese in città

di Fausto Bossi

Finalmente anche a Saronno sabato 26 gennaio 2019 aprirà l’asilo inglese del British College. Le Educatrici, esclusivamente di madrelingua inglese, fanno parte dell’affiatato “TEAM BRITISH COLLEGE” di Paola Diana.

Come forse saprete la responsabile Paola Diana è stata il precursore degli asili inglesi ed ha aperto nel 1995 il Primo Asilo Inglese in Italia.

L’esperienza ha insegnato che
piccoli alunni, sin dalla più tenera età, accolgono una seconda lingua
con naturalezza e mostrano attitudini straordinarie nel riprodurla
attraverso il gioco, le canzoni, i movimenti.

A Saronno i bimbi, in età tra i 20/ 24 mesi ed i 6 anni, sono accolti in una struttura completamente ristrutturata a dimensione di bambino. 10 Aule spaziose, una Palestra attrezzata, un giardino, la cucina, bagni, sala per la nanna dei bimbi, rendono questo luogo un pò magico. Perché la fantasia e la magia fanno parte del mondo dei bambini che possono vivere la lingua INGLESE attraverso il loro corpo.

“PENSARE IN INGLESE senza passare dalla traduzione SI PUÒ!” e British College può testimoniarlo osservando i CHILDREN che sentono la lingua inglese “AMICA”, un modo nuovo di esprimersi e comunicare. La lingua che veicola durante tutte le attività è l’inglese.

All’OPENDAY di SABATO 26 GENNAIO
alle ore 10 in via Novara 3 a Saronno, le educatrici inglesi, i
coordinatori e Paola Diana attendono genitori, nonni e bambini per
presentare la Scuola, il Piano Formativo, le attività, i laboratori e
tutte le novità che contraddistinguono il modo di Fare Scuola del
British College.

Gli orari di apertura dell’Asilo saranno dal lunedì al venerdì alle 7.30-8 PRESCUOLA 8-9.30 INGRESSO 11.45. PRIMA USCITA 16-17 SECONDA USCITA 17-18.30 POSTSCUOLA.

Attivita extracurricolari che si possono scegliere: DANZA CLASSICA AIKIDO NUOTO La MUSICA fa parte del programma curricolare settimanale e viene svolta dal maestro di musica Mr. Marco.

Please follow and like us:

Lascia un commento