Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Onlit: Mozione lombarda del pd, scelta puramente ideologica senza valutazione costi-benefici.

L’approvazione di una mozione presentata dal Pd sul temadelle grandi opere e infrastrutture, tra cui  Tav ePedemontana lombarda, approvata a maggioranza dal Consiglio regionale della Lombardia, è sorprendente non solo nei contenuti, ma perché è stata presentata dal PD e cioè dal partito che più di altri aveva avviato una ‘project review’ dei progetti infrastrutturali con l’ex Ministro dei Trasporti, Graziano Delrio per mettere ordine e fissare le vere priorità del Paese. A pochi giorni dalla presentazione dell’analisi costi-benefici della commissione ministeriale sarebbe stato meglio aspettare i suoi esiti e successivamente fare una scelta consapevole e invece che ideologica. Non avere aspettato un lavoro che misura in modo rigoroso e trasparente  l’effetto di grandi investimenti pubblici è stato uno sbaglio: averne conoscenza significa poter prendere decisioni consapevoli che la spesa pubblica degli ultimi decenni non ha mostrato di avere. Quanto alla Pedemontana  il senso della mozione andrà spedito agli istituti di credito visto che si è bloccata non per scelta politica, tutti i governi e tutte le giunte regionali la condividevano e la condividono ancora, ma perché il mercato finanziario non crede nell’opera e dunque non la finanzia.

Dario Balotta

presidente Osservatorio nazionale Liberalizzazioni Infrastrutture e Trasporti

Milano 16 gennaio 2019

Please follow and like us:
error

Lascia un commento