Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Rifiuti, i “nuclei ambiente” in tutta la Lombardia per prevenire attività illecite

“La Regione Lombardia conferma l’impegno per la promozione con le Prefetture di protocolli istitutivi dei nuclei ambiente, presieduti dai relativi prefetti, per inserire le attività sperimentate con successo nella Provincia di Pavia in una rete di attività analoghe da estendere su tutto il territorio regionale”.
Lo ha detto l’assessore all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, intervenendo in Aula nel corso della discussione sulla risoluzione presentata e approvata all’unanimità dal Consiglio regionale inerente gli interventi per la prevenzione e il contrasto di illeciti nelle attività di stoccaggio recupero e smaltimento rifiuti.

Nell’ambito del Progetto Sorveglianza Avanzata sulla Gestione dei Rifiuti, Arpa intende sviluppare un piano di sorveglianza periodica su tutta la Lombardia basato su immagini ad alta risoluzione da satellite e da aereo in grado di intercettare la maggior parte delle anomalie che rappresentano casi di potenziale illegalità.

Una selezione di questi casi secondo il criterio “risk-based”, può essere sottoposto a controlli mirati (anche con l’uso dei droni) da parte dei diversi soggetti competenti (Arpa, Province, Comuni, Carabinieri). Il progetto Rifiuti sarà avviato nel corso del 2019 con un’articolazione triennale 1,2 milioni di euro e sarà inoltre finalizzato a rilevare siti non autorizzati di deposito di rifiuti.

È stato istituito, da parte della Direzione Generale Ambiente e Clima, un osservatorio regionale per l’economia circolare con l’istituzione di un apposito Tavolo di lavoro che si confronterà su questo tema, individuando azioni e strategie per il prossimo futuro. L’obiettivo è di migliorare ancora di più gli impianti di trattamento di rifiuti a scapito degli impianti di solo stoccaggio. “La Lombardia – ha concluso Cattaneo – ha un sistema di gestione rifiuti molto soddisfacente: un modello adeguato che dovrebbe essere preso ad esempio anche dalle altre Regioni”.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento