Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Whirlpool, 85000 euro agli operai che lasciano l’azienda


Ieri è stato raggiunto l’accordo al Ministero del Lavoro con due novità importanti con ACCORDO tra Whirlpool EMEA Spa, Whirlpool Italia Srl e Whirlpool R&D rappresentate da Carmine Candeloro, assistite da UNIVA, nella persone di Roberto Ceroni, Confindustria Marche Nord, nelle persone di Paolo Centofanti e Stefano Sansonetti, Confindustria Caserta, nella persona di Lorenzo Chiello, Unindustria Napoli, nella persona di Gerardo Mottola.
Le novità dell’accordo comprendono una serie di programmi con incentivi economici e tutela fino alla pensione con cifre che arrivano anche a 85000 euro per operai e 24 mensilità per gli impiegati, ma l’accordo prevede varie situazioni per cui occorre leggerlo nella sua stesura completa che vi proponiamo successivamente e riguardano il piano industriale che va dal 2019 al 2021 in attesa delle “condizioni dell’auspicato rilancio dello stabilimento “, così ha dichiarato Raffaele Bortonmioli (Rsu Uilm Ascoli Piceno).
E’ stato dato seguito a quanto concordato col ministro Di Maio il 25 ottobre, ma ci sono state le dimissioni “a titolo personale”dell’Amministratore delegato per l’Italia Davide Castiglioni.
Si cerca quindi di diminuire l’impatto della crisi su Cassinetta ma si investe al sud: Teverola, in provincia di Caserta, Melano, in provincia di Ancona, Carinaro, in provincia di Caserta, Napoli e Siena.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento