Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Varese si prepara alla Festa di Sant’Antonio 2019

di Fausto Bossi

La festa di Sant’Antonio è un tradizionale appuntamento varesino, un momento unico nella sua semplicità, che ogni anno richiama nelle vie della città migliaia di persone per celebrare la figura di Sant’Antonio. L’atmosfera di queste giornate mette in risalto la bellezza di piazza della Motta e unisce i varesini in momenti di incontro legati da un profondo spirito di appartenenza e senso di comunità.

Queste giornate sono una pausa di serenità dalla vita frenetica di tutti i giorni e rappresentano la voglia di incontrarsi e di condividere. Le nostre strade e le piazze sono gremite di persone festanti, che visitano le molte bancarelle e non si fanno mancare un buon bicchiere di vin brulè dall’inconfondibile profumo e una visita allo stand dei “Monelli della Motta”.

Sant’Antonio e la festa in suo onore sono di buon auspicio per la primavera che sta per ritornare e diventano il simbolo della purezza e della fortuna nel ritrovare qualcosa che si era perduto: ecco perché in questa serata uomini e donne gettano nella pira bigliettini pieni di speranza e di piccoli desideri.

Il programma di quest’anno prevede:

mercoledì 16 gennaio 2019 alle ore 10.00 la Celebrazione Eucaristica e Benedizione delle candele votive; alle ore 18.00 Celebrazione Eucaristica; alle ore 21.00 l’Accensione del Falò di Sant’Antonio alla presenza delle Autorità cittadine. In Basilica è sospesa la Santa Messa delle 18.30, la Basilica chiuderà alle 17.00

giovedì 17 gennaio alle ore 8.00 – 9.00 – 10.00 – 18.00 si svolgeranno le Celebrazioni Eucaristiche; alle Ore 11.00 la Messa Solenne e a seguire alle ore 12.00 la Benedizione degli animali e dei Pani oltre al Lancio dei palloncini. In Basilica sono sospese le Sante Messe delle 8.30 e delle 18.30, la Basilica chiuderà alle 17.00.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento