Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Il Comune di Varese avvia il progetto del Telelavoro

Telelavoro tra i dipendenti di Palazzo Estense. “La nuova modalità di lavoro adottata dal Comune di Varese arriva dopo un percorso condiviso con i rappresentanti dei sindacati dal quale si è arrivati alla redazione di regolamento che disciplinerà le modalità di sviluppo della sperimentazione”

Andreina Valsecchi parla dei settori interessati:

“le aree individuate, e per le quali i dipendenti potranno candidarsi, sono l’area informatica e quella dell’economato. Ma presto questa possibilità verrà estesa anche ad altri settori”

Francesca Strazzi

“Grazie a questo percorso raggiungiamo un obiettivo importante di integrazione tra politiche del lavoro, famiglia, mobilità e ambiente, – ha detto l’Assessore con delega al Personale. Questo processo può essere davvero strategico per la qualità del lavoro, d’innovazione, per la produttività, le ricadute sul territorio in termini ambientali e culturali”.

Francesco Tramontana 

“Questo è decisamente un ulteriore passo avanti in termini di modernizzazione e innovazione del nostro Ente – ha spiegato il segretario generale Francesco Tramontana – Abbiamo fatto un lavoro condiviso con i rappresentanti dei sindacati e ora siamo pronti per avviare questa sperimentazione che sono sicuro potrà dare buoni frutti sia in termini di efficienza della macchina comunale e sia in termini di flessibilità e soddisfazione dei dipendenti. Inoltre in questo modo incentiviamo un approccio all’organizzazione del lavoro orientato secondo progetti, obiettivi e risultati, garantendo la qualità dei servizi offerti e realizzando economie di gestione attraverso l’impiego flessibile delle risorse umane ed aumentando l’efficienza e l’autonomia organizzativa del singolo lavoratore”.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento