Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Varese: giovane ivoriano fermato e denunciato per contraffazione

La Squadra Volanti e la Guardia di Finanza in Piazza della Repubblica hanno fermato e denunciato un cittadino straniero per contraffazione  e ricettazione.

Varese: giovane ivoriano fermato e denunciato per contraffazione
la merce sequestrata

Nell’ambito dei controlli congiunti, predisposti dalla Questura di Varese ed effettuati nei luoghi del centro cittadino varesino, notoriamente conosciuti come ritrovo di extracomunitari e gruppi di giovanissimi, attuati, particolarmente, nel periodo pre-natalizio e finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati, personale della Polizia di Stato della Sezione Volanti, unitamente a militari della Guardia di Finanza di Varese hanno fermato e denunciato per ricettazione e contraffazione un cittadino straniero, di 23 anni, originario della Costa d’Avorio.
Nella circostanza, in Piazza della Repubblica a Varese sono stati individuati e fermati due giovani stranieri, entrambi poco più che ventenni, cittadini della Costa d’Avorio e privi di documenti.
Uno dei due il 23 enne S.K., veniva notato dagli operatori trasportare una grossa borsa, contenente numerosi accessori ed articoli d’abbigliamento, palesemente contraffatti.
Accompagnati presso gli Uffici della Questura per identificarli e sottoporli ai rilievi foto segnaletici e riscontro AFIS, ad entrambi i cittadini stranieri è stato notificato un invito presso l’Ufficio Immigrazione della Questura, ai sensi dell’art. 15 Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, mentre per S.K. è scattata la denuncia a piede libero per i reati di contraffazione e ricettazione.
Tutta la merce è stata sequestrata e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Varese 19 dicembre 2018

Fabrizio Sbardella

Please follow and like us:

Lascia un commento