Varese Press giornale online

gli altri siamo noi

Iniziativa Con i Diabetici a Luino

 L’associazione “Con i Diabetici a Luino” , con il patrocinio del Comune di Luino, organizza una mostra didattica sul diabete dal prossimo 28 dicembre al 6 gennaio 2019 presso la Biblioteca Comunale di Luino.

E’ una mostra 3D che fa vedere macroscopicamente quali sono i meccanismi patologici che portano al diabete,  come agiscono i diversi farmaci,  come possono svilupparsi e quali sono le complicanze legate alla malattia. Durante i giorni della mostra sarà possibile avere informazioni sulla patologia anche attraverso un servizio di messaggistica in rete. L’associazione “Con i Diabetici a Luino”,in questo modo, vuole offrire uno strumento di informazione utile per la prevenzione della malattia diabetica e delle sue complicanze.

La pigrizia è un problema

Abbiamo più volte posto l’accento sull’importanza della conoscenza come valido strumento di prevenzione, perchè soltanto chi conosce un pericolo cerca anche il modo di evitarlo. Il Diabete rimane la sfida sanitaria più grande che l’intera popolazione mondiale è chiamata ad affrontare. La disponibilità di cibo in quantità e qualità inedite fino a qualche decennio fa, unito con il progressivo impigrimento della popolazione sono le due principali cause responsabili del diabete di tipo 2. Ma anche il diabete di tipo 1, che è la forma di malattia in cui è in ballo il sistema immunitario, probabilmente trova una sua causa, o quanto meno una estensione delle cause determinanti, nel tipo di alimentazione della madre già durante la gestazione e del bambino sin dall’allattamento. A tal proposito molto si sta discutendo sul ruolo anche del latte artificiale.Sul tema alimentazione bisogna valutare con attenzione la qualità di cibo che ci viene proposta ogni giorno dall’industria alimentare.

Rischio da vita sedentaria

C’è un rischio“obesiologico” in ciò che arriva sulle nostre tavole ed anche cibi che riteniamo genuini in realtà potrebbero non essere tali. Il rischio obesità è accresciuto anche dalla vita sedentaria cui troppo spesso siamo obbligati per il tipo di lavoro che conduciamo e per l’assorbimento di tempo nella giornata che esso comporta. Insomma, parlare di diabete per prevenirlo e curarlo significa porre in discussione l’organizzzazione sociale dell’intero pianeta se è vero che la malattia si sta diffondendo anche nelle aree depresse della terra man mano che in quelle zone arriva la civilizzazione intesa come disponibilità di cibo preconfezionato e sviluppo urbanistico con conseguente sedentarietà dovuta al tipo di lavoro svolto ed alla diffusione di mezzi di trasporto a motore .

Diabete rischio“obesiologico”

L’associazione “Con i Diabetici a Luino”, nata su iniziativa di un gruppo di persone con diabete, si rivolge all’intera popolazione e chiunque  può farne parte:qualità del cibo e stile di vita, infatti, sono argomenti che interessano tutti, anche e soprattutto chi è “sano” in salute. Il diabete non è una malattia di cui ne parla la TV o internet, ma è l’altra faccia della medaglia del nostro stesso mondo civile. Prevenirlo significa attuare quelle scelte e quei comportamenti che ci permettono di avvicinarci quanto più possibile ad una vita sana, con una buona qualità dell’ambiente, del cibo e del nostro stesso tempo. L’associazione “Con i Diabetici a Luino”, quindi, non è un’associazione di categoria ma una proposta di formazione e di discussione sui temi che interessano tutti e che devono stare a cuore tutti, perchè la “salute” è il bene prezioso da diffondere e salvaguardare

Dr.Edoardo Duratorre

Please follow and like us:
error

Lascia un commento